Cinque anni senza Favini il grande maestro di vita

Redazione |

Sono trascorsi cinque anni dalla scomparsa di Mino Favini, che l’Atalanta non a caso definisce “grande maestro di vita”. Una indimenticabile figura, persona generosa e gentile che alle doti di talent-scout ha associato l’insegnamento di una filosofia di valori e comportamento. “Scrivere che il calcio è stata la sua passione, soprattutto a livello di settore giovanile dove ha scoperto e lanciato tanti talenti, è superfluo. Gli insegnamenti, la gentilezza e il sorriso di Mino Favini ci accompagnano sempre” – si legge nel ricordo pubblicato dall’Atalanta nel quinto anniversario della scomparsa. Per oltre vent’anni, dalla metà degli anni 90 al 2015, Mino Favini è stato responsabile del Settore giovanile atalantino e a lui è dedicata l’Accademia che ha sede al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia. Il “Mago di Meda”, com’era soprannominato, ha contribuito a fare del vivaio nerazzurro uno dei più importanti a livello europeo, un caso di studio e un esempio da esportare. Favini metteva al primo posto il fattore umano, comprendendo che questo aspetto avrebbe fatto la differenza sia nella maturazione tecnica che a livello personale dei calciatori in erba.

Mino Favini per oltre vent’anni responsabile del settore giovanile Atalanta (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Medaglia d'oro Città di Bergamo all'Atalanta

Redazione |
27 Maggio 2024
L’Atalanta Bergamasca Calcio riceverà la medaglia d’oro della Città di Bergamo: la Giunta del Comune di Bergamo ha approvato la delibera che formal...

La Dea batte il Torino e sale al quarto posto

Eugenio Sorrentino |
26 Maggio 2024
L’Atalanta si gode il trionfo di Dublino davanti ai 15mila del Gewiss Stadium, battendo il Torino con tre gol di scarto senza subirne e scavalcando...

Gasperini vede un’Atalanta più brava dei più forti

Fabrizio Carcano |
26 Maggio 2024
L’Atalanta non si ferma più. Vola sulle ali dell’entusiasmo. “Stiamo vivendo un momento di ebbrezza, siamo consapevoli di aver fatto qualcosa di ve...