Ciserano e Grassobbio Tamburello al top nella A indoor femminile

Luciano Locatelli |

Si chiude con un doppio successo delle squadre orobiche il campionato di tamburello di serie A indoor femminile. 13-3 e 13-2 i risultati rispettivamente di Grassobbio e Ubisport Ciserano, che nella trasferta in toscana, contro Firenze, hanno definitivamente cristallizzato i piazzamenti in classifica.

Passa prima il Grassobbio impegnato nella mattinata di domenica 3 marzo, che dopo un provvisorio pareggio iniziale (1-1) prende man mano il largo, dapprima passando a condurre 4-3 e dall’ottavo gioco in poi infila nove giochi vincenti consecutivi chiudendo la partita con il punteggio di 13-3. Una partita mai in discussione che ha visto la squadra del presidente Gerry Testa ottenere la sua ottava vittoria, che ha fruttato i 24 punti in classifica ed il secondo posto assoluto.

Così al termine della gara l’allenatore del Grassobbio Frank Vismara: “Per noi è un secondo posto positivo, abbiamo perso due partite contro il Ciserano che sulla carta era il favorito d’obbligo. Se devo essere sincero mi rimane un po’ di rammarico per le due partite contro di loro che forse potevamo gestire un po’ diversamente, vincere sarebbe stato comunque difficile, mentre sulle altre partite eravamo tecnicamente superiori e le abbiamo affrontate con il giusto piglio adesso pensiamo alla coppa Italia”.

Nella seconda partita che vedeva coinvolta la capolista Ciserano il risultato è stato altrettanto perentorio, con Beatrice Zeni e compagne che hanno travolto le malcapitate fiorentine con un perentorio 13-2. Per l’Ubisport Ciserano che aveva già messo al sicuro lo scudetto si tratta di un percorso netto in campionato, con 10 partite disputate e altrettante vittorie, segno di uno strapotere tecnico che a parte il Grassobbio, nessun’altra squadra è riuscita a scalfire. Il calendario prevede ancora degli scontri tra le ultime squadre della classifica, che però non intaccherà più le prime tre posizioni rispettivamente di Ciserano, Grassobbio e Aeden Santa Giusta.

Ora testa alla Coppa Italia, dove le squadre bergamasche vorranno fare altrettanto bene. Coppa Italia che vede impegnate le prime quattro squadre classificate nel campionato con sede e data ancora da definire.

GRASSOBBIO-FIRENZE 13-3 (2-1,4-2,6-3,9-3,12-3,13-3) 

GRASSOBBIO: Alice Testa, Alessia Grazioli, Ilaria Testa (Annalisa Emiliani dal 12° gioco). Dt. Gianfranco Vismara. 

FIRENZE: Sara Miccoli, Giulia Sarri, Ginevra Puliti, Martina Bartolini. Dt. Paolo Petruzzi. 

CISERANO-FIRENZE 13-2 (3-0,5-1,8-1,11-1,13-2) 

CISERANO: Beatrice Zeni, Chiara Zeni, Arianna Calliari, Giulia Lavarini. Dt. Daniele Caset. 

FIRENZE: Sara Miccoli, Giulia Sarri, Ginevra Puliti, Martina Bartolini. Dt. Paolo Petruzzi. 

ALTRI RISULTATI DELLA 10^ GIORNATA – SERIE A INDOOR FEMM.

Frecce Azzurre Palermo-Aeden Santa Giusta 3-13

Easy Play-Aeden Santa Giusta 3-13. 

CLASSIFICA: Ubisport Ciserano 30, Grassobbio 24, Aeden Santa Giusta 18, G.S. Firenze 6, Easy Play Palermo 3, Frecce Azzurre 0. 

Le squadre di Grassobbio e Firenze posano prima del match vinto nettamente dalle bergamasche (credits: Grassobbio Tamburello)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La spada di Jacopo Rizzi sul tetto del mondo

Giulia Piazzalunga |
18 Aprile 2024
Ai Campionati del Mondo Cadetti e Giovani di Riyadh 2024, l’Italia della spada maschile ha trionfato nella prova a squadre Under 20. Il bergamasco ...

Stefano Belotti oro tris agli Assoluti Open di ...

Michele Ferruggia |
14 Aprile 2024
Si chiudono con la tripletta personale di Stefano Belotti gli Assoluti Open UnipolSai di tuffi alla Monumentale di Torino. Il ventenne bergamasco v...

RN Orobica domina anche a Parma e vola ai playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica sbanca anche Parma e conquista il primo posto matematico, vincendo una partita combattuta contro lo Sport Center Par...