Ciserano sua anche la Coppa Italia di tamburello indoor

Luciano Locatelli |

Dopo la conquista del titolo nel campionato di serie A, l’Ubisport Ciserano conquista anche la XXIII Coppa Italia di tamburello indoor femminile, al termine di una due giorni di gare presso il Palazzetto “Josif Isakovic” di Sorbolo Mezzani, in provincia di Parma,cha ha visto la squadra del presidente Flavio Ubiali prevalere su tutte le altre come da pronostico. Meno bene è andata al Grassobbio, che non è riuscito a confermare l’exploit del campionato e della coppa Europa, compromettendo la classifica finale nella prima giornata.

Nella prima giornata di gare infatti la squadra di Gianfranco Vismara ha rimediato una sconfitta inaspettata contro la squadra sarda dell’Aeden Santa Giusta. Dopo un inizio equilibrato, la squadra bergamasca è stata superata dalla squadra isolana che si è portata in vantaggio 7-4 a metà gara. Alessia Grazioli e compagne hanno provato a rimontare portandosi ad un solo gioco di differenza (7-6), ma il Santa Giusta ha poi ripreso la sua corsa vincente staccando di tre giochi la formazione bergamasca e vincendo la partita per 13-9. Nella seconda partita con Firenze le ragazze di Vismara si sono rifatte vincendo con ampio margine una partita senza storia, con il punteggio finale di 13-2.

Decisamente meglio è invece andata al Ciserano che ha vinto dapprima 13-2 con Firenze e poi nella seconda gara, per 13-8 contro l’Aeden Santa Giusta, ipotecando di fatto la vittoria finale. Nella giornata di domenica si è disputato il derby tutto bergamasco, tra Ciserano e Grassobbio che ha visto prevalere ancora una volta la squadra campione d’Italia per 13-7. La partita è stata combattuta, con Ciserano che va subito avanti 6-1 al settimo gioco. La squadra di Vismara prova a mettere in difficoltà le avversarie, conquista 4 giochi e si porta sul 9-5. Ma Beatrice Zeni e compagne sono in controllo della gara e chiudono 13-7 aggiudicandosi partita e torneo.

È molto contento il D.T. del Ciserano Daniele Caset al termine del torneo: “Abbiamo giocato un’ottima coppa Italia e la vittoria è meritata!! Ringrazio le ragazze che hanno giocato un ottimo tamburello e hanno dato tutto. Sono veramente soddisfatto perché hanno dato tutto e i sacrifici di questi mesi sono stati ripagati. Grazie al presidente e tutto il direttivo del Ciserano per il supporto”.

Un po’ meno contento invece l’allenatore e D.T. Gianfranco Vismara del Grassobbio che commenta così la due giorni di Parma: “Nella prima partita contro l’Aeden abbiamo giocato sicuramente sottotono, c’era molta tensione e probabilmente non abbiamo gestito bene la situazione è loro ne hanno approfittato subito. La seconda con Firenze è andata via liscia senza problemi. Oggi contro il Ciserano eravamo sfavoriti, è stata una bella partita giocata a viso aperto senza paura le loro qualità tecniche sono emerse nei momenti decisivi, ma devo essere sincero le ragazze ci hanno provato e non posso rimproverargli nulla complimenti a loro”.

L’Ubisport Ciserano, con le sue protagoniste Beatrice Zeni, Arianna Calliari, Giulia Lavarini e Chiara Zeni, conclude così una stagione straordinaria e succede nell’albo dei vincitori della Coppa Italia al Nave San Rocco vincitore nel 2023.

RISULTATI:

Aeden Santa Giusta-Grassobbio 9-13 

Ubisport Ciserano–Firenze 13-2 

Aeden Santa Giusta–Ubisport Ciserano 8-13

Grassobbio-Firenze 13-2

Aeden Santa Giusta–Firenze 13-5

Ubisport Ciserano-Grassobbio 13-7

CLASSIFICA FINALE: Ubisport Ciserano punti 9, Aeden Santa Giusta 6, Grassobbio 3, Firenze 0. 

Dopo lo scudetto femminile di tamburello indoor, UbiSport Ciserano mette in bacheca anche la Coppa Italia (credits: FIPT)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Pattinatori di scuola Icelab alle sei tappe ISU...

Redazione |
12 Giugno 2024
L’International Skating Union ha reso note le liste di partecipazione alle sei tappe dell’ISU Grand Prix della stagione 2024-25 di pattinaggio di f...

Aerobica Evolution protagonista agli Assoluti

Giulia Piazzalunga |
4 Giugno 2024
L’eccellenza della Ginnastica Aerobica italiana si è ritrovata il primo weekend di giugno al PalaLovato di Gorle per il Campionato Italiano Assolut...

RN Orobica sfuma il sogno promozione in A1

Luciano Locatelli |
2 Giugno 2024
Sfuma all’ultimo il sogno promozione in serie A1 per la Isocell Rari Nantes Orobica che in gara 3, nella piscina amica di Romano di Lombardia, perd...