Conto alla rovescia per il torneo U17 Alfredo Calligaris

Redazione |

Venerdì 19 e sabato 20 agosto a San Pellegrino Terme si apre la stagione dei tornei estivi firmati Comitato Coppa Angelo Quarenghi con il nuovo torneo Under17 alla memoria di Alfredo Calligaris, preparatore atletico di fama internazionale scomparso lo scorso gennaio a 95 anni. Contestualmente si svolgerà la consegna del primo“Premio Alfredo Calligaris all’uomo di Sport e Cultura” al professor Ferretto Ferretti, docente di teoria e metodologia dell’allenamento presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, allievo proprio dello stesso Calligaris.

La prima edizione del torneo internazionale Calligaris, categoria under 17, vedrà la partecipazione di Atalanta, Lazio, Lugano, Inter, Cremonese e Monza, che si sfideranno sul campo di San Pellegrino Terme il 19 e 20 agosto, con finale in programma sabato 20 agosto alle ore 17.30.

“Siamo alla prima edizione di questo torneo, voluto fortemente dal Comitato Coppa Quarenghi per ricordare l’amico di San Pellegrino Terme Alfredo Calligaris, uomo eccezionale e di grande cultura, che ho conosciuto personalmente nel 1990 tramite Angiolino Quarenghi – spiega il dottor Giampietro Salvi, presidente del Comitato Coppa Angelo Quarenghi – Qua a San Pellegrino lo chiamavamo amichevolmente ‘zio Alfredo’, ma quella di Calligaris è una figura di grande spessore, riconosciuta in tutto il mondo. È stato anche tra i promotori del nostro premio all’Uomo di Sport, che ha tra l’altro ricevuto lui stesso nel 2007″.

Definito nientemeno che dal giornalista sportivo Gianni Brera “modellatore di uomini”, Calligaris – insieme a Leonardo Vecchiet e Angelo Quarenghi – è stato tra i padri della medicina sportiva in Italia. Grandissimi successi sportivi sono legati al nome di Alfredo Calligaris: è stato infatti il preparatore atletico della grande Inter di Helenio Herrera, dell’Atalanta negli anni ’90, della nazionale di calcio campione del mondo del 1982, della Valanga Azzurra, è stato tanti anni al fianco di Felice Gimondi e designato dal CONI come preparatore atletico per le nazionali. Importante anche il suo ruolo di CT della nazionale di Atletica femminile e della nazionale di sci nautico. Profugo dell’Istria a causa della guerra, inizia ad insegnare educazione fisica a Gorizia, poi arriva a Bergamo per amore, dove insegna all’Esperia. Negli anni ’80 e ’90 è docente di Metodologia dell’allenamento ai corsi di Coverciano.

Il premio “Alfredo Calligaris all’uomo di Sport e Cultura” al professor Ferretto Ferretti (che è stato allievo dello stesso Calligaris), docente di teoria e metodologia dell’allenamento presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, verrà consegnato sabato 20 agosto alle ore 15 presso il Palazzo della Musica di San Pellegrino Terme. Per l’occasione Ferretti terrà una conferenza sulla metodologia dell’allenamento. 

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Scamacca e Scalvini fra i 30 preconvocati di Sp...

Redazione |
23 Maggio 2024
Gianluca Scamacca ha convinto Luciano Spalletti e figura fra i trenta preconvocati in azzurro per gli Europei. La progressione dell’attaccante atal...

Carnesecchi e Koopmeiners tra i Top3 Serie A

Redazione |
22 Maggio 2024
Carnesecchi e Koopmeiners figurano nelle rispettive terzine dei migliori calciatori per ruolo della Serie A TIM 2023/24. Tra essi saranno individua...

All’Europeo 2 o forse 3 atalantini in azzurro

Redazione |
15 Maggio 2024
A Euro 2020, disputato un anno dopo a causa della pandemia e vinto dalla Nazionale guidata da Roberto Mancini, furono due gli atalantini a vestire ...