Dalla Champions alla Europa League

Redazione |

ATALANTA – VILLARREAL 9 DICEMBRE 2021

La partita da dentro o fuori con il Villarreal si è giocata 24 ore dopo la data e l’orario prefissati e non ha dato l’esito sperato. Una sconfitta casalinga evitabile senza gli errori che hanno permesso agli spagnoli di arrivare a condurre per 3-0 a inizio di secondo tempo.

La neve del giorno prima e il rinvio dall’8 al 9 dicembre ha pesato evidentemente sulla tensione e non ha permesso di vedere all’opera la vera Atalanta, capace nelle due precedenti partecipazione alla Champions League di raggiungere con pieno merito gli ottavi.

La sconfitta al Gewiss Stadium per 2-3 ha retrocesso la squadra di Gasperini in Europa League, ma non diminuito il sostegno del pubblico di fede atalantina. Il pareggio è stato sfiorato, ma non sarebbe bastato. Serviva la vittoria per classificarsi alle spalle del Manchester United e accedere agli ottavi.

Il Villarreal è andato in vantaggio dopo appena 3 minuti, a causa un errore a centrocampo di Demiral, che ha permesso a Danjuma di involarsi verso la porta di Musso e superarlo. L’Atalanta ha avuto due occasioni da rete con Toloi e Freuler, ma ha subito il raddoppio del Villarreal con la difesa schierata ad opera di Capoue.

Nel secondo tempo, dopo 6’, il Villarreal è andato a segno ancora con Danjuma.

Quando Gasperini ha deciso di affiancare Muriel e Malinovskyi a Ilicic e Zapata, l’Atalanta si è trasformata. A metà ripresa Malinovskyi ha accorciato le distanze con un tiro dal limite dell’area, poi Zapata ha riacceso le speranza, ma il pallone del pareggio di Muriel si è stampato sul palo.

Una bella reazione, accompagnata dall’entusiasmo del pubblico che ha salutato la fine della partita con un lungo applauso. Appuntamento a febbraio con l’Europa League.

Photocredits atalanta.it

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atalanta U16 campione d’Italia per la prima volta

Federica Sorrentino |
22 Giugno 2024
L’Atalanta Under 16 ha conquistato il titolo italiano battendo il rimonta il Milan 3-2  stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto. E’ ...

Kolasinac il gladiatore è l’uomo in più di Gasp...

Fabrizio Carcano |
22 Giugno 2024
Il riposo del guerriero. Meritato. Rigenerante. Terapeutico. Sead Kolasinac, 31 anni compiuti giovedì 20 giugno, sta guardando gli Europei da spett...

Esordio europeo nel Friendly Match con l'AZ Alk...

Federica Sorrentino |
20 Giugno 2024
L’Atalanta ha scelto un esordio europeo con i fiocchi prima di giocare il match valido per la Supercoppa continentale con il Real Madrid alla vigil...