De Keteleare è un giocatore dell’Atalanta

Eugenio Sorrentino |

E’ bastata mezza giornata per ufficializzare l’arrivo nel gruppo squadra atalantino di Charles De Keteleare, acquisito a titolo temporaneo dal Milan, con opzione di riscatto per l’acquisizione definitiva. Il 22enne trequartista belga ha scelto il 17 come numero di maglia.

Nato a Bruges il 10 marzo 2001, nazionale belga, ha esordito nelle file del Brugge in Champions League un mese dopo averlo fatto, da diciottenne, in un match di Coppa del Belgio nel settembre 2019. In quella prima stagione ha accumulato 25 presenze complessive in tutte le competizioni, impreziosite da 2 gol e altrettanti assist, con 4 presenze in Champions e due contro il Manchester United in UEFA Europa League. Nella seconda stagione le presenze complessive nel Club Brugge salgono a 46, con 5 gol e 8 assist: due reti le segna nei vittoriosi match contro lo Zenit nella fase a gironi di Champions League. Nella stagione 2021-2022 stabilisce il suo record di marcature, andando a segno 18 volte (14 in campionato e 4 nella coppa nazionale), e servendo anche 10 assist in totale tra tutte le competizioni. Dopo tre campionati vinti, lascia il Club Brugge nell’estate del 2022 per approdare al Milan, con cui nella scorsa stagione disputa 40 partite tra campionato e coppe, nazionali e internazionali. Nelle file rossonere non è esploso come ci si aspettava, ma le sue caratteristiche e duttilità (piede mancino da trequartista adattabile sul fronte d’attacco) ne fanno un’arma potenzialmente in grado di amplificare la forza offensiva della squadra di Gasperini, il quale ha la possibilità di imbastire soluzioni tattiche variabili grazie all’affidabilità di Koopmeiners e Pasalic, in grado di ricoprire all’abbisogna il ruolo di trequartista, a supporto delle pedine d’attacco certe, Lookman, Tourè e Scamacca, con l’aggiunta dei colombiani Muriel e Zapata, di cui si conoscerà presto il destino. Gasperini non ha nascosto che gradirebbe la permanenza di Zapata.

La firma del contratto che lega De Keteleare all’Atalanta, accanto all’a.d. Luca Percassi (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Dea si regala tre punti a Monza con rischio ...

Eugenio Sorrentino |
21 Aprile 2024
L’Atalanta è tornata corsara a due passi da casa, guadagnando i tre punti che mancavano dal match con il Napoli, ma stavolta a Monza la vittoria, b...

Gasperini sorride alla vittoria pesante per l’E...

Fabrizio Carcano |
21 Aprile 2024
Tre punti pesanti per l’Europa. Gian Piero Gasperini sorride dopo la vittoria per 2-1 a Monza guardando la classifica. “Sono tre punti fondamentali...

La U23 piega la Pro Sesto e blinda il quinto posto

Fabrizio Carcano |
20 Aprile 2024
Dopo aver conquistato i playoff domenica scorsa, con due giornate di anticipo, l’Atalanta under23, nell’ultima gara casalinga di campionato, ha bli...