Della Vite top ten nel gigante iridato

Federico Errante |

Filippo Della Vite, una top ten che profuma di futuro. Il ragazzo di Ponteranica è il migliore degli italiani nel gigante mondiale vinto dallo svizzero Marco Odermatt. Il decimo posto, ma soprattutto l’atteggiamento in spinta totale e all’attacco dalla prima porta in entrambe le prove, potrebbero essere i mattoncini su cui costituire il primo passo per un domani da protagonista. E’ ancora presto, il vertice è lontano così come la possibilità di poter competere con i migliori. Eppure l’abbrivio pare veramente incoraggiante tanto nella sciata senza calcoli quanto in un atteggiamento, anche mentale, votato sempre alla positività. Nelle parole e nei fatti. Decimo a metà, piazzamento confermato nella seconda nonostante un aggancio ad una porta preceduto, qualche metro più su, da un’inclinazione. Se Odermatt apre la doppietta elvetica (2.34.08) davanti a Loic Meillard (argento a 32/100 dal compagno di squadra), il bronzo va all’austriaco Marco Schwarz, in testa dopo la prima parte. Per lui secondo metallo iridato dopo l’argento in una combinata ancora comandata dopo la prima prova. Per il tricolore, oltre all’ottimo Della Vite, da sottolineare anche la rimonta – + 7 – di Giovanni Borsotti, undicesimo a 12/100 dal bergamasco mentre Luca De Aliprandini, il vice campione del mondo uscente, ha chiuso 14mo a 2.91 dal vertice. Fuori nella seconda manche Alex Vinatzer. “Bellissimo correre i Mondiali, con un grande tifo – ha dichiarato Della Vite-. Sono contento anche se ho lasciato tanto nell’ultima parte. Sono un po’ più piccolo degli altri (ride ndr), dovrò lavorare tanto quest’estate però sono contento. Un passo avanti, anche perché con questo risultato partirò forse meglio nelle prossime gare in starting list ed è fondamentale. Partiamo per l’America, poi Kranjska Gora che è una pista che conosciamo bene, prima delle finali”.

Filippo Della Vite, decimo e migliore degli italiani tra le porte larghe a Courchevel (credits: Pentaphoto)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Coppa Italia premia la stagione di Martina B...

Federico Errante |
12 Aprile 2024
Martina Bellini, un bilancio positivo è la migliore delle risposte. La fondista di Clusone ha vinto la Coppa Italia e manda in archivio una stagion...

Assoluti senza podio per Filippo della Vite

Federico Errante |
6 Aprile 2024
Filippo della Vite saluta con il quarto posto agli Assoluti. In Val Senales il ragazzo di Ponteranica termina la sua annata da “ciapa no” con la ri...

Elly Fanchini Day un ricordo solidale al Passo ...

Federico Errante |
3 Aprile 2024
“Elly Fanchini Day”, un sold out che dice tutto. L’evento di sabato 6 aprile, fortemente voluto da Nadia e Sabrina per ricordare l̵...