Due squadre per 11 gol nel secondo test a Clusone

Fabrizio Carcano |

Seconda amichevole estiva, nel verde dell’alta Val Seriana, per l’Atalanta in quel di Clusone. Sgambata facile con successo per 11-0 contro i ragazzi volonterosi della Rappresentativa Val Seriana, giocatori di Eccellenza e Promozione, bravi ad impegnare le due squadre nerazzurre alternate da Gian Piero Gasperini nei due tempi. In pratica due partite diverse. Più a trazione offensiva la prima Dea, con un tridente con l’applauditissimo Hojlund da centravanti con Boga e la novità Latte Lath a comporre il trio offensivo con Ederson arretrato in mediana con De Roon e difesa alleggerita con Toloi a fare da chioccia, con il giovane Bonfanti da centrale e Ruggeri da terzino sinistro alle spalle di Bakker più avanzato a sinistra, con Zappacosta a destra. Proprio l’ex Chelsea l’ha sbloccata dopo 4 minuti con un colpo di tacco, poi show di Hojlund con la rete del raddoppio al 12’ su iniziativa personale e quindi con due assist per il tris di Latte Lath e il poker di Boga, con due traverse di Latte Lath e a Bakker a negare il cappotto all’intervallo.

Ripresa con Muriel da centravanti, Lookman da seconda punta e Pasalic da trequartista con Adopo e Koopmeiners in mezzo, Zortea a destra e Maehle a sinistra, con retroguardia con Djimsiti in mezzo, Kolasinac a sinistra e il giovane Guerini a destra. Di Lookman il 5-0, poi tripletta di un ispirato Pasalic, mentre il 9-0 lo ha firmato Koopmeiners. A chiudere il tabellino il secondo gol di Lookman e Maehle.

Prima dell’incontro lunga seduta di lavoro atletico, con giri di campo, scatti e allunghi per Duvan Zapata, spremuto dal preparatore atletico: il 32enne colombiano è ormai quasi pronto per tornare nella mischia.

Per il rientrante Muriel, ancora imballato, un tempo di corsa e qualche scatto per cominciare a mettersi in ritmo. Nel corso di una intervista rilasciata a Dazn a fine partita, Gasperini ha risposto alla titolarità del ruolo di portiere: “Musso è un giocatore quotato, che purtroppo non ha fatto sicuramente la sua migliore stagione. Ha comunque un valore assoluto, vedremo quello che succederà da qui al 31 agosto. Lui è Carnesecchi avranno la possibilità per misurarsi”.

Tabellino

Atalanta – Rappresentativa Val Seriana 11-0 (4-0)

ATALANTA (3-4-1-2): Musso (1′ st Rossi); Toloi (cap., 1′ st Guerini), Bonfanti (1′ st Djimsiti), Ruggeri (1′ st Kolasinac); Zappacosta (1′ st Zortea), De Roon (1′ st Koopmeiners), Ederson (1′ st Adopo), Bakker (1′ st Maehle); Boga (1′ st Pasalic); Hojlund (1′ st Muriel), Latte Lath (1′ st Lookman). A disp.: 40 Sassi, 41 Vismara, 47 Bertini. All.: Gian Piero Gasperini.

RVS (4-3-3): Alborghetti (1′ st Pelati); Perico (26′ pt Franchini, 1′ st Carrara), Capitanio (1′ st Lallo), Vavassori (cap., 1′ st Consonni), Masserini (26′ pt Martinelli, 1′ st Adenyo); Crippa (1′ st De Vignani), Binetti (25′ st Lazzaretti), Valois (1′ st Ventura); Ferrari (1′ st Hadayi, 25′ st Marchesi), Bosis (1′ st Cortinovis), Lazzaretti (1′ st Alberti, 25′ st M. Piantoni). A disp.: 24 Marchesi. All.: Marco Chiodi e Andrea Foresti.

Arbitro: Pizzi di Bergamo.

RETI: nel pt 4′ Zappacosta, 12′ Hojlund, 20′ Boga, 22′ Latte Lath; nel st 13′ Lookman, 18′, 22′ e 27′ Pasalic, 30′ Koopmeiners, 35′ Lookman, 38’ Maehle.

Note: spettatori 2500.

La squadra schierata da Gasperini nel primo tempo dell’amichevole con la Rappresentativa Val Seriana (Ph: a. Mariani)

Photogallery Atalanta – Rappresentativa Val Seriana a Clusone (Ph: Alberto Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Riscatto CDK è andata come doveva andare

Fabio Gennari |
13 Giugno 2024
È andata come doveva andare. Come è giusto, logico e importante che andasse. Il primo “acquisto” dell’Atalanta 2024/25 è un ragaz...

Ederson felice all'Atalanta si gode la Selecao

Eugenio Sorrentino |
12 Giugno 2024
Il brasiliano Ederson si sente un giocatore dell’Atalanta e in questo momento pensa al Brasile che lo ha convocato nell’organico verdeoro per la Co...

Koopmeiners si ferma e rinuncia a Euro 2024

Eugenio Sorrentino |
11 Giugno 2024
Dopo Giorgio Scalvini, al quale è stato ricostruito il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, e Marten de Roon, che ha dovuto rinunci...