Tecnica

Duvan Zapata con il cuore a Bergamo

4 Settembre 2023

Simone Fornoni

Ma Nino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia” – recita cantando Francesco De Gregori nel brano “La leva calcistica della classe ‘68”. Aggiungeteci generosità d’animo, sensibilità e quella scritta “la maglia sudata sempre” portata sul collo della casacca indossata per cinque anni e avrete l’identikit di Duvan Zapata. Uno che a Bergamo ha lasciato il cuore e vissuto il distacco da vero professionista e animo umano esemplare. Lo testimonia il messaggio affidato ai social, ponderato e rilasciato dopo aver giocato con i granata del Torino.

“Ho preso del tempo per trovare le parole giuste e non so nemmeno cosa dire… Perché si è chiuso un momento molto bello della mia vita calcistica…Sono arrivato all’Atalanta nel migliore dei modi… Ricordo ancora quel momento che rimarrà indelebile nel mio cuore, è stata l’ultima festa della Dea organizzata dai tifosi insieme alla società… Da subito mi avete dimostrato il vostro affetto e il vostro immenso calore… Il resto è storia, una bella storia che mi rende orgoglioso perché l’abbiamo scritta Insieme…” – ha scritto l’attaccante colombiano. Ma il contenuto successivo del messaggio è ancora più importante e fa capire come si deve essere per appartenere all’Atalanta. “Grazie popolo Bergamasco, grazie all’Atalanta, grazie ex compagni e soprattutto GRAZIE a tutta la gente che lavora all’interno del club e non si vede mai! Vi porterò sempre nel cuore…Semplicemente grazie DEA”. Il segreto è proprio l’alchimia nascosta che rende il legame indissolubile e fa di un uomo un grande calciatore e di un calciatore un grande uomo.

Duvan Zapata è diventato il capocannoniere all time dell’Atalanta con 69 reti in A, record condiviso con Cristiano Doni (Ph: Alberto Mariani)

Condividi l'articolo

ARTICOLI CORRELATI

Di Cintio propone la Lega Italiana Primavera

18 Luglio 2024

Redazione

Giovedì 18 luglio la Commissione VII del Senato (“Cultura e…

Leggi di più

Gente di Dublino

22 Maggio 2024

Simone Fornoni

Sono trascorsi 10 anni e un secolo dalla pubblicazione del…

Leggi di più