Edelweiss -6 a Modena in semifinale playoff

Luciano Locatelli |

Playing For Bergamo Edelweiss Albino perde la prima partita di semifinale playoff per l’accesso alla serie A2 contro l’ASD Basketball Sisters di Modena, che s’impone per 65-59 nella Palestra Galileo Ferraris di Modena. Una partita che ha visto la supremazia delle padrone di casa, che dopo un avvio non facile l’hanno presa in mano e condotta fino alla fine. Eppure il primo quarto era partito bene per le Stelle Alpine, che si erano subito portate in vantaggio in apertura, al 3’ (0-6), tanto che coach Luca Palmieri è stato costretto a chiamare subito time-out per dare la scossa alle sue Sisters. Ma anche dopo la pausa è sempre Albino a comandare con Alice Carrara in evidenza, che permesso alla squadra seriana di chiudere in vantaggio la prima frazione per (7-19). Sempre nel primo quarto però si è verificato l’infortunio alla tibia da parte di Panseri che al 7’ ha dovuto lasciare il campo tra la preoccupazione di tutto l’ambiente seriano.

Nel secondo quarto le emiliane cominciano a macinare gioco e recuperare lo svantaggio, grazie anche all’ingresso di Giorgia Palmieri che ha preso in mano la squadra. Al 2’ (11-19), al 5’ (18-24). Albino è in blackout e fatica a trovare la via del canestro, grazie anche ad una difesa molto più arcigna da parte delle emiliane che hanno serrato i ranghi nella loro area. Così al 6’ le Sisters effettuano il sorpasso (28-26). Birolini prova a rimettere in corsa Albino ma è solo un lampo nella frazione che si chiude con il vantaggio delle padrone di casa per 36-30.

Dopo l’intervallo sono sempre le ragazze di Luca Palmieri ha condurre la partita, mentre Albino si affida alle seconde linee e Carrara per restare in partita. Al 4’ (42-37), al 6’ (44-41), all’8’ (50-43). Il parziale si chiude con un libero di Della Corte che fissa il punteggio al termine del terzo quarto sul 54-46. Ultimo quarto che fa registrare una timida reazione di Albino, con Carrara, Agazzi e Laube che provano a mettere in discussione la partita. Al 4’ (60-52), al 7’ (63-56). Ma la squadra di casa tiene e conclude vincendo la partita con il punteggio di 65-59, 6 lunghezze di vantaggio da difendere al ritorno. Non una grande prova delle Stelle Alpine che dopo un avvio brillante si sono spente progressivamente, come se l’infortunio di Panseri avesse scosso tutto l’ambiente favorendo le Sisters.

Per Albino, da segnalare la buona prova di Alice Carrara che ha realizzato da sola 34 punti e messo spesso in difficoltà la squadra modenese, per le emiliane invece sugli scudi Elena Melloni 19 punti e Giorgia Palmieri 18. Sabato 1 giugno, ci sarà il ritorno ad Albino, la squadra seriana ha la possibilità di ribaltare le sorti di questa semifinale, visto l’esiguo margine di vantaggio conquistato dalle modenesi, ma bisognerà tornare a giocare come nelle migliori giornate della regular season per prevalere sulle emiliane.

Una fase della prima gara di semifinale playoff disputata a Moderna (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Il bergamasco Flaccadori tricolore con Olimpia ...

Fabrizio Carcano |
14 Giugno 2024
C’è anche un pezzo di basket bergamasco nel 31esimo scudetto, il terzo consecutivo, conquistato giovedì sera a Forum dall’Olimpia Milano. Tra i die...

BB14 e coach Grazzini binomio vincente oltre le...

Fabrizio Carcano |
10 Giugno 2024
Buona la prima per Gabriele Grazzini. Il 40enne coach montecatinese, all’esordio da capo allenatore dopo due decenni trascorsi da vice in serie A2,...

BB14 sbanca Fidenza e torna in B Nazionale

Fabrizio Carcano |
9 Giugno 2024
Dopo una sola stagione in serie B2, la serie B interregionale, la Bergamo Basket 2014 riconquista la serie B nazionale, dopo una stagione dominata,...