Edelweiss Albino cade con Milano Basket Stars

Luciano Locatelli |

Perde male la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, che anche nella partita di ritorno si fa imbrigliare dal Milano Basket Stars chiudendo sotto di 10 lunghezze (53-63). Una partita che era iniziata bene per le stelle alpine e si è complicata con l’avanzare dei minuti soprattutto quando coach Paolo Fassina di MBS ha schierato a zona le sue ragazze, costringendo le seriane a tirare dalla distanza senza profitto.

Parte forte Albino che attacca e pressa a tutto campo mettendo in difficoltà MBS, al 4’ (10-2), al 7’ (13-5) e time out per Milano che prova a riorganizzarsi.  Nella seconda parte della prima frazione Milano riemerge e riesce a recuperare ma le stelle alpine grazie a Carrara e Rizzo riescono a mantenere il margine di 7 punti di vantaggio al termine del primo quarto (20-13).

Secondo quarto che si apre con Milano più in palla che recupera punti, (20-21 al 4’), e coach Stibiel è costretto a chiamare minuto per fermare l’avanzata delle meneghine. La partita prosegue punto a punto con Milano che al 6’ si prende 3 punti di vantaggio (24-27) e continua ad incrementarlo. Albino fatica a trovare canestro e si affida al tiro da fuori senza successo, così MBS chiude in vantaggio al riposo 27-33.

Ripresa del gioco con Albino che mette maggiore intensità per cercare di recuperare, con Cancelli e Rizzo sugli scudi, ma Milano tiene a distanza le seriane. Al 3’ (36-39), al 6’ (36-43) e finale di terzo tempo 41-47, con espulsione di coach Stibiel dopo una discussione con l’arbitro che infligge un doppio tecnico all’allenatore delle stelle alpine.

Ultimo quarto molto concitato con le due squadre che non si risparmiano neanche nel contatto fisico, ma è ancora Milano ad essere più lucida a canestro tanto da riuscire ad aumentare ancora il vantaggio, (41-50 al 3’), (41-54 al 5’). Le stelle alpine non riescono più a trovare la via del canestro fino al 6’, quando Laube sblocca il punteggio per le seriane (44-54). Nel finale di partita Lussignoli prova a scuotere le sue compagne riportando Albino a -7 (51-58) a due minuti dal termine, ma le milanesi non si fanno raggiungere, anzi allungano ancora e chiudono con 10 lunghezze di vantaggio 53-63.

Per Milano buone prestazioni di Ruisi (18 punti), Savini e Smaldone (14), mentre per le seriane si salvano Cancelli (11), Lussignoli (12) e Laube (10). Per l’Edelweiss, che rischia di farsi risucchiare in classifica dalle inseguitrici, è il momento di ricompattarsi e ritrovare quello spirito che l’aveva portata ai vertici della classifica.

Sabato 11 marzo le stelle alpine saranno ospiti di Varese che in questa giornata ha vinto in trasferta contro Robbiano per 44-64 e si fa minaccioso in classifica a quota 27 punti.

Le stelle alpine hanno sofferto particolarmente la zona milanese (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Canotte biancoblù di Blu Basket in beneficenza ...

Redazione |
19 Aprile 2024
Bruno Cerella balla l’ultimo tango e le canotte biancoblù vanno in beneficenza. In occasione della gara Gruppo Mascio-Sella Cento, in program...

Edelweiss cade a Canegrate ma è certa dei playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
Perde lo scontro diretto in trasferta, la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, contro il Basket Canegrate, per 72-59. Una sconfitta che consente a...

BB14 terzo stop consecutivo ma playoff salvi

Fabrizio Carcano |
14 Aprile 2024
Frena la Bergamo Basket 2014 alla terza sconfitta consecutiva, caduta a Ferrara per 83-73 dopo i precedenti stop contro Sangiorgese e Pizzighettone...