Edelweiss Albino esordio con il botto

Luciano Locatelli |

Esordio con il botto per la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, che contro la neopromossa Broni Basketball Academy vince con ampio margine (83-58) una partita mai in discussione dall’inizio alla fine.

C’era tanta curiosità tra i tifosi albinesi di vedere all’opera nel nuovo palazzetto di Desenzano di Albino la nuova squadra allestita dalla società seriana. Attesa ben ripagata, perché le ragazze di Stibiel hanno risposto alla grande sul nuovo parquet, sia pur contro una matricola come la squadra pavese. Buona anche la cornice di pubblico che ha accompagnato questo esordio ed il battesimo della serie B per il nuovo impianto.

Partenza tirata tra le due squadre che si studiano e non riescono a sbloccare il punteggio, dopo 2’ però segna Laube su tiro libero. Risponde Broni che si sblocca in questo campionato e si porta sul 3-5 al 3’ con Albino un po’ difficoltà. Ma Carrara e compagne prendono in mano la partita e si portano decisamente in vantaggio che incrementano di minuto in minuto. Coach Baccini chiama time-out e prova a scuotere le sue ragazze che però non riescono a pungere la difesa seriana. Dall’altra parte segnano Laube, Agazzi, Carrara, Patelli e Della Corte, per un punteggio di fine primo quarto di 26-8 (+18).

Secondo quarto che inizia con il forcing di Broni che prova ad accorciare nel punteggio, al 2’ (27-12). La difesa delle pavesi si fa più arcigna ed Albino deve ricorrere al tiro da fuori. Al 5’ (32-14), al 7’ (38-20) ed il vantaggio delle stelle alpine rimane invariato. Nel finale di secondo quarto Broni si affida alla sua giocatrice più esperta Dunja Vujonic, per recuperare punti e lavorare sporco sotto canestro, recuperando punti preziosi che portano il punteggio all’intervallo sul 45-27. 

Dopo l’intervallo il canovaccio è lo stesso con Broni a serrare i ranghi per cercare di recuperare, mentre Albino continua con il suo gioco, recupera palla e ripartire in contropiede, anche perché a difesa schierata le pavesi non lasciano più spazio alle stelle alpine. Al 3’ (49-36) coach Stibiel chiama time-out non contento dell’inizio delle sue ragazze. Al rientro, Carrara e compagne riprendono in mano la gara e dilagano fino ad arrivare al 5’ sul punteggio di 58-36. L’allenatore pavese è costretto a chiamare minuto per frenare l’emorragia di punti. Ed è sempre Dunja Vujonic a trascinare Broni, vera e propria spina nel fianco della difesa seriana, che si vede un po’ in difficoltà sulle lunghe neroverdi. Broni recupera punti ed al 7’ il punteggio è di 58-42. Albino fa rifiatare alcune giocatrici e ruota tutto l’organico a disposizione e riesce a mantenere un distacco di 15 punti anche al termine del terzo quarto (60-45). 

Ultimo quarto che comincia bene per le stelle alpine che segnano subito con Laube e Della Corte, 64-45. Sul fronte opposto è sempre Vujonic a tenere in corsa le pavesi. Al 3’ (64-50), al 5’ (68-50). Si infortuna al ginocchio Federica Patelli. per Albino ed è costretta ad uscire. La squadra seriana dà spazio a tutte le sue giocatrici in panchina, la partita è ormai saldamente in mano della squadra di Stibiel che chiude con un successo questo debutto nel nuovo palazzetto di Albino, 83-58 il risultato finale.

Sugli scudi per Albino, Laube (20 punti), Carrara (16) e  Agazzi (16), ma buona prova di tutta la squadra che è andata a canestro con quasi tutte le effettive.

Archiviata questa prima vittoria per l’Edelweiss, si guarda già alla prossima trasferta, di sabato 30 settembre contro il Robbiano, partita che servirà per testare il nuovo organico anche contro una squadra più rodata come quella monzese.

Greta Laube (20 punti) è stata migliore realizzatrice della gara di esordio in campionato (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 a sorpresa passa sul campo della Sangiorgese

Fabrizio Carcano |
19 Maggio 2024
Impresa della Bergamo Basket 2014, che nella prima partita del secondo turno dei playoff è andata a imporsi per 67-62 sul parquet della corazzata S...

BB14 missione quasi impossibile con la Sangiorgese

Fabrizio Carcano |
17 Maggio 2024
Missione ‘quasi’ impossibile per la Bergamo Basket 2014 che nelle semifinali dei playoff della serie B Interregionale, nella parte alta del tabello...

BB14 avanza per sfidare la Sangiorgese

Fabrizio Carcano |
11 Maggio 2024
Impresa della Bergamo Basket 2014 che supera il primo turno dei playoff di serie B Interregionale eliminando per 2-0 il Pizzighettone, battuto nett...