Edelweiss Albino parte bene

Luciano Locatelli |

Parte bene nel campionato di B l’Edelweiss Albino Playing For Bergamo, che conquista i primi due punti della stagione tra le mura amiche contro la neopromossa Robbiano, arrivata in terra seriana con i migliori auspici grazie ad una campagna acquisti di tutto rispetto condotta in estate.

Partono subito forte le brianzole che sorprendono le stelle alpine partite un po’ contratte per il debutto, al 2’ (4-10) e molti falli fischiati già solo dopo pochi minuti che condizionano un po’ l’avvio delle seriane. Continuano a premere le brianzole con le stelle alpine in difficoltà difensiva; al 6’ (12-16) e time out chiesto da Stibiel visibilmente insoddisfatto della partenza delle sue ragazze. La scossa della panchina porta maggiore incisività alle stelle alpine che pian piano ricominciano a macinare gioco e punti, ma il primo quarto ormai è appannaggio di Robbiano che chiude in vantaggio la prima frazione 21-23.

Nel secondo quarto parte subito forte Albino che sfrutta le lunghe leve di Cancelli e Carrara sotto canestro e già al 3’ la squadra seriana passa in vantaggio (31-25), vantaggio che manterrà fino alla fine dell’incontro. L’allenatore Moro delle brianzole è costretto ad intervenire e chiama time-out, ma la pausa non porta grandi benefici, il gioco è in mano ad Albino che continua la sua corsa e nella seconda parte della frazione manda in campo le giovani Crippa, Mazza, Lussignoli e Della Corte che mantengono il distacco con le bianconere all’intervallo 43-33.

La partita riprende come era finita, sempre con Albino a condurre e Robbiano ad inseguire, ma dopo 4’ Cancelli commette il quarto fallo ed è richiamata in panchina; al suo posto entra la giovanissima Crippa che non la fa rimpiangere e la corsa delle stelle alpine continua. Al 6’ (50-40), 8’ (53-41) le brianzole provano con Ukaegbu, De Ponti e Discacciati a rientrare, ma la difesa seriana tiene e chiude in vantaggio anche il terzo quarto 55-44.

Ultimo quarto che non riaccende le speranze brianzole perché la squadra seriana parte forte (7-0 e 62-44). Al 2’ e tiene sempre a distanza le bianconere che si affidano ai tiri dalla distanza, con De Maio e De Ponti che accorciano il distacco. Dopo l’infortunio di Cancelli è però Alice Carrara a salire in cattedra e guidare le giovani compagne al primo successo stagionale segnando quei canestri necessari a spegnere le ultime velleità delle neopromosse brianzole. La partita finisce 74-62, le ragazze di Stibiel festeggiano la vittoria e l’allenatore seriano applaude le sue ragazze: “Era importante cominciare con una vittoria, dopo un inizio difficile le ragazze sono state brave a non perdere la testa e poi piano piano abbiamo recuperato, siamo passate in vantaggio e siamo state brave a mantenere questo vantaggio fino alla fine”. 

Sugli scudi Adele Cancelli (20 punti) e Alice Carrara (18) che hanno imperversato sotto le plance ma bene tutte le ragazze giovani che erano al debutto in serie B.

Non ce l’ha fatta invece il Visconti Basket Brignano che in casa di Giussano ha perso di sole 3 lunghezze 56-53 al termine di un incontro tirato e giocato punto a punto fino alla fine. Nel prossimo turno Albino andrà a fare visita al Basket Nibionno mentre Brignano ospiterà la Pro Patria Busto Arsizio.

Alice Carrata ha messo a segno 18 punti nella gara di esordio, seconda solo a Adele Cancelli con 20 (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 regge fino all’intervallo alla Sangiorgese

Fabrizio Carcano |
3 Marzo 2024
La Bergamo Basket tiene benissimo due tempi e mezzo al debutto nei play In Gold contro la quotata Sangiorgese, favorita per la promozione, vincitri...

Blu Basket cade in casa con Chiusi

Redazione |
3 Marzo 2024
La Blu Basket cade in casa con Chiusi dopo un finale punto a punto: 68-69. A una manciata di secondi dalla sirena, col punteggio in parità, Harris ...

BluOrobica sogno playoff dopo l’esordio vincent...

Fabrizio Carcano |
2 Marzo 2024
La BluOrobica Bergamo vuol provare a inseguire il sogno playoff. La vittoria all’esordio nei ‘play in Silver’, sul parquet dei cremonesi del Piaden...