Edelweiss Albino passa a Valmadrera

Luciano Locatelli |

Vittoria al cardiopalma per la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, che nel lecchese contro lo Starlight Valmadrera vince per 46-48 la sua sesta partita consecutiva consolidando la seconda posizione in classifica a quota 20 punti. La partita con punteggio basso è stata molto combattuta e Valmadrera si è confermata un osso duro in casa dove aveva perso finora solo contro la capolista Giussano. 

Prova a partire subito forte Albino che fa subito 0-4 con Lussignoli e Carrara, ma le padrone di casa non ci stanno e rispondono alle seriane e dopo alcuni minuti combattuti si portano in vantaggio al 5’ (5-4) e poi 7-6 al 7’. Coach Stibiel non è contento di quello che vede in campo e chiama minuto per cercare di sistemare la difesa che stava subendo un po’ troppo. Ma la squadra di coach Stefano Zucchi è decisamente arcigna ed in palla e non molla mai. Rizzo, Carrara e Lussignoli provano a strappare ma dall’altra parte Frigerio e Buscema portano avanti Valmadrera al termine del primo quarto per 13-12.

Secondo periodo altrettanto tirato e combattuto. Partono forte le padrone di casa con buona difesa e contropiede che permettono alle lecchesi di portarsi avanti 17-12 al 2’, l’allenatore seriano è costretto a chiamare subito time-out per frenare l’avanzata di Valmadrera e la pausa porta i suoi frutti. Al rientro, infatti, con qualche cambio, le stelle alpine riescono a recuperare, trascinate da una Lussignoli in grande forma (13 punti) e da Rizzo e Crippa, al 4’ (19-14), al 7’ (19-21), il finale di quarto però vede nuovamente in evidenza Valmadrera che impatta 23 pari all’intervallo.

Alla ripresa del gioco è Albino a fare la partita e portarsi avanti in modo deciso sempre con Lussignoli e Rizzo in evidenza. Al 2’ (23-30) e time-out per Valmadrera che sembra aver smarrito l’intensità dei primi due quarti. Coach Zucchi però stimola a dovere le sue ragazze, che al rientro cominciano la rimonta che porta all’8’ il punteggio sul 32-34. Ma nei minuti finali è ancora Albino a segnare con Birolini e Carrara ed a chiudere in vantaggio il terzo quarto per 32-38.

Ultimo decisiva frazione che vede Valmadrera provare il tutto per tutto con una difesa asfissiante che crea qualche problema in avvio per le stelle alpine. Le padrone di casa si avvicinano pericolosamente, al 6’ (40-43), all’8’ (42-43). A questo punto, però, è Giovanna Birolini (8 punti) a prendere per mano la squadra e segnare i punti necessari per tenere avanti, anche se di poco, Albino. Si arriva all’ultimo minuto quando le seriane sbagliano in attacco e consentono alle lecchesi portarsi ad una sola lunghezza di distacco (46-47). Ma proprio nei secondi finali Albino è più lucida e riesce a conquistare un fallo che manda in lunetta Laube, che porta il punteggio sul 46-48. Non c’è più tempo per recuperare e Valmadrera perde la sua seconda partita in casa. Albino si gode la vittoria e il secondo posto solitario dietro alla capolista Giussano, che ha battuto sonoramente la terza in classifica Varese per 67-32.

È ovviamente molto soddisfatto al termine dell’incontro coach Stibiel, il quale ha elogiato le sue ragazze: “Sono state brave anche nei momenti di difficoltà non hanno mai mollato e sono state lucide, abbiamo alternato cose belle con buoni tiri a delle palle perse che ci hanno esposte a contropiedi e ci hanno messo in difficoltà ad inizio gara ma non hanno mai mollato ed hanno rimesso in piedi la gara. Il secondo posto in solitaria è il giusto premio per quanto fatto fino ad adesso, ora passiamo un bel Natale e poi alla ripresa dovremo cercare di continuare e giocare così e possibilmente vincere”.

Lussignoli in palleggio sul campo di Valmadrera (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Blu Basket rincorre Piacenza ma cede nel finale

Redazione |
13 Aprile 2024
La Blu Basket è sconfitta allo sprint a Piacenza. Il pesante passivo in avvio (-25), viene recuperato grazie alle realizzazioni di Miaschi (22), Ha...

BluOrobica piega Bologna e spera nei playoff

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Playoff a portata di mano per la BluOrobica Bergamo che ha battuto in casa nello scontro diretto contro la concorrente a pari punti Bologna Basket ...

BB14 cerca a Ferrara il pass aritmetico per i p...

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Domenica 14 aprile, alle 18, la Bergamo Basket 2014 cerca i due punti, per accedere aritmeticamente ai playoff, sul difficile parquet di Ferrara. A...