Edelweiss Albino vince e convince a Usmate

Luciano Locatelli |

Vince e convince la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, che dopo il brillante successo in casa con Varese si ripete anche in Brianza contro Usmate Velate, battuta con ampio margine (25 punti) per 41-66.

Una partita che, a dispetto di quanto dica il risultato finale, è stata combattuta nei primi due quarti, con Albino che ha fatto la partita ma non è riuscito a prendere il largo. Dopo la pausa, invece, la musica è cambiata e le ragazze di coach Giuliano Sitbiel hanno impresso un ritmo importante alla gara segnando 24 punti contro i 7 delle avversarie, che hanno alzato bandiera bianca.

Partenza contratta delle stelle alpine che fanno fatica a trovare la via del canestro; a metà frazione Albino riesce a prendere un mini break con Laube in evidenza (4-9), ma Usmate risponde subito con Biffi che realizza una tripla e fa 9 pari al 6’. Il primo quarto finisce con un punto di vantaggio delle padrone di casa e con Albino che commette molti errori a canestro (15-14).

Seconda frazione che vede le seriane più determinate con Cancelli, Lussignoli, Rizzo e Crippa che sorpassano subito le brianzole; al 5’, sul 17-22 per Albino, coach Mannis è costretto a chiamare time-out per fermare l’avanzata delle stelle alpine, mossa che sembra dare i suoi frutti al rientro. Coach Stibiel non ci sta e risponde chiamando a sua volta minuto per riprendere le sue ragazze. Il finale di gara così è a favore delle seriane che chiudono al riposo in vantaggio di 6 lunghezze (23-29).

Al rientro in campo dopo l’intervallo, l’Edelweiss Albino ha una marcia in più ed imprime subito un ritmo diverso alla partita, le padrone di casa resistono fino al 4’ grazie a Pratelli l’ultima ad arrendersi, ma dal 5’ minuto in poi grazie ad una Alice Carrara straripante (miglior marcatrice della partita con 17 punti) le ragazze di Stibiel prendono il largo. Al 5’ (32-39), all’8’ (32-42) e finale di terzo quarto che vede Albino in vantaggio di 21 punti (32-53).

Ultima frazione che non cambia gli equilibri in campo, con Albino che controlla la gara e fa giocare tutte le effettive, mentre Usmate appare ormai sfiduciata e fatica a costruire una reazione. Coach Mannis prova a dare l’ultima carica alle sue ragazze per cercare di rendere meno amara la sconfitta, nel finale però ci pensano Cancelli e Rizzo a chiudere la gara con il punteggio di 41-66.

Contento l’allenatore seriano al termine della gara, il quale però sottolinea come ci sia ancora da migliorare in certi frangenti: “Sono molto contento degli ultimi due quarti e molto poco contento dei primi due, abbiamo iniziato troppo disattente in difesa e sbagliato troppo, poi dal terzo quarto abbiamo fatto bene in difesa ed in attacco ed abbiamo preso un bel vantaggio”.

L’Edelweiss sale a quota 12 punti in classifica e si gode la vittoria in attesa delle altre gare, a cominciare da sabato 26 novembre. Di scena ad Albino il Team 86 Villasanta, squadra ultima in classifica, una buona occasione per allungare ancora e portare a tre le vittorie consecutive.

Lussignoli a canestro nella gara vinta a Usmate (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Paolo Fassina nuovo coach Edelweiss Albino

Luciano Locatelli |
24 Giugno 2024
Sarà Paolo Fassina il nuovo allenatore della Playing For Bergamo Edelweiss Albino, per la stagione 2024/25 di basket femminile serie B di Lombardia...

BB14 via l’asse play-pivot Gianoli e Gallizzi

Fabrizio Carcano |
20 Giugno 2024
In attesa di conoscere il suo futuro la Bergamo Basket 2014, neopromossa in serie B nazionale da soli dieci giorni, sta salutando diversi protagoni...

Il bergamasco Flaccadori tricolore con Olimpia ...

Fabrizio Carcano |
14 Giugno 2024
C’è anche un pezzo di basket bergamasco nel 31esimo scudetto, il terzo consecutivo, conquistato giovedì sera a Forum dall’Olimpia Milano. Tra i die...