Edelweiss all’altezza del Carugate

Luciano Locatelli |

Seconda uscita stagionale dell’Edelweiss Albino, avversario il Carugate, altra squadra di serie A2 che per l’occasione ha fatto visita alla squadra seriana in questa fase precampionato. La partita è terminata 64-67 in favore delle milanesi, con soli 3 punti di differenza per le stelle alpine che hanno dimostrato nell’occasione tutto il loro valore in termini di agonismo e intensità difensiva, pronte a ripartire in contropiede non appena recuperavano palla.

La partita però non era iniziata bene con un pesante passivo di 20 punti dopo solo un tempo di gioco, passivo che man mano la squadra di Giuliano Stibiel è riuscita a cancellare con un lavoro minuzioso in fase difensiva, che ha portato l’Edelweiss dapprima a bloccare il gioco offensivo delle brianzole e poi a macinare punti portandosi dapprima in parità per poi passare in vantaggio di 3 lunghezze nell’ultima frazione.

Ultima frazione decisiva durante la quale l’allenatore brianzolo dopo un inizio difficile ha richiamato le sue ragazze al time out, dando la scossa necessaria a Carugate per ritornare in vantaggio dopo una serie di canestri da 3 punti che hanno annullato le stelle alpine ed hanno permesso alle milanesi di vincere l’incontro per 3 lunghezze di vantaggio.

Resta comunque una prova di maturità per le ragazze di Stibiel, che hanno dimostrato di potersela giocare anche contro avversarie di caratura superiore in vista della prossima stagione alle porte, allenatore seriano che al termine dell’incontro non ha però mancato di sottolineare come l’inizio della gara non sia stato così facile: “E’ stata una partita a due facce, abbiamo iniziato malissimo, perché se giochiamo con poca intensità e poca attenzione rischiamo di fare figuracce, poi siamo state brave a rientrare giocando con attenzione e maggiore intensità, ecco se giocheremo così possiamo giocarcela con tutte sicuramente”.

A due settimane dall’inizio del campionato gli obiettivi però restano sempre gli stessi “Il nostro obiettivo è che ogni ragazza migliori, divertirci e vincere la partite cercando di arrivare ai playoff poi vedremo in campionato come andranno le cose quando ci confronteremo con le nostre avversarie”.

Contro Carugate si sono messe in luce Carrara (14 punti) Cancelli (16) e Rizzo (11), bene anche il lavoro degli esterni Panseri, Laube, Birolini, Della Corte e Lussignoli che rubavano palla e ripartivano in contropiede ma in generale tutta la squadra ha dimostrato un avanzamento di condizione atletica e tecnica che fa ben sperare per il proseguo dell’annata dove tutte le giocatrici dalle veterane alle meno giovani dovranno dare qualcosa per contribuire alla causa dell’Edelweiss.

Per il momento non sono previste nuove amichevoli, mentre continua la preparazione in vista del debutto stagionale, in settimana si aggiungerà al gruppo anche Crippa che ha osservato un periodo di riposo dopo l’esperienza in nazionale under 16.

Le ragazze di Stiebel sconfitte per soli tre punti nel secondo test match (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Da Treviglio a Bergamo rivoluzione in vista

Fabrizio Carcano |
27 Maggio 2024
Un possibile terremoto cestistico rischia di sconquassare il basket lombardo, con un epicentro nella pallacanestro bergamasca. Dalla giornata di do...

Edelweiss -6 a Modena in semifinale playoff

Luciano Locatelli |
26 Maggio 2024
Playing For Bergamo Edelweiss Albino perde la prima partita di semifinale playoff per l’accesso alla serie A2 contro l’ASD Basketball Sisters di Mo...

BB14 un canestro di Gallizzi vale la finale pla...

Fabrizio Carcano |
23 Maggio 2024
Una prodezza a fil di sirena di Gallizzi regala alla Bergamo Basket la finale dei playoff di serie B Interregionale. La squadra giallonera ha vinto...