Edelweiss non frena e piega anche Bresso

Luciano Locatelli |

Vince ancora la Playing For Bergamo Edelweiss Albino, tra le mura amiche del nuovo palazzetto di Desenzano di Albino, contro l’Opsa Bresso per 73-45. Una partita che si è decisa nel terzo quarto quando le stelle alpine hanno applicato una difesa asfissiante e sono ripartite sistematicamente a canestro, prendendo quel vantaggio che poi è stato portato fino alla fine. Ancora una volta buona prova complessiva della squadra allenata da coach Giuliano Stibiel che anche quest’anno ha cominciato il campionato con il vento in poppa.

Nel primo quarto buona partenza di Albino, che trova però una difesa biancorossa molto attenta e serrata che rende difficile andare a canestro in entrata. Le stelle alpine si affidano così al tiro da fuori di Lussana che segna 5 punti in un minuto. La squadra ospite si scompone e le seriane trovano i canestri anche con azioni di ripartenza. Al 5’ l’allenatore di Bresso chiama minuto per frenare l’avanzata di Albino che è già avanti per 11-4. Al rientro le biancorosse trovano i canestri della rimonta e si portano a -6 al 7’ (16-10). Nel finale del primo quarto però le padrone di casa riescono ancora ad allungare e chiudono a +9 con il punteggio di 20-11.

Inizio secondo quarto a favore di Bresso che, grazie a Giulivo ed Ercoli, si porta a -5 (20-15). Le seriane sbagliano tutto e si complicano la vita. Si sblocca Della Corte al 3’ che fa il 22-17, ma Bresso adesso ha un altro piglio in campo e se ne accorge coach Stibiel che chiama subito time-out. Ma al rientro le cose non cambiano, Albino continua a sbagliare a canestro mentre Bresso passa a condurre al 5’ (23-24). La partita è combattuta ed Albino si affida ancora a Lussana che segna ancora una bomba da tre punti e riporta avanti la squadra di casa (26-24). Al 6’ si infortuna la capitana delle milanesi Gaia Beachi che è costretta ad uscire. Albino ora è in fiducia e mantiene il vantaggio (28-24). Nuovo time-out biancorosso per ridisegnare la squadra dopo l’uscita della capitana. Operazione che però non porta i suoi frutti nonostante la presenza sotto canestro di Ercoli. Nel finale del secondo quarto sono ancora le stelle alpine con Della Corte, Laube e Panseri a suggellare il vantaggio di Albino al riposo (34-27).

Ripresa del gioco con la stessa intensità del secondo, molta aggressività difensiva da ambo le parti per una partita ancora tutta giocare. Albino riesce a mantenere le distanze, al 5’ (40-34), al 7’ (46-34) e difende bene. Coach Fasano è costretto a chiamare nuovo time-out, sull’avanzata delle seriane. Al rientro però le cose non cambiano è sempre Albino a trovare la via del canestro, interrotta solo momentaneamente da una bomba da 3 punti di Motta, il punteggio al 9’ è a favore delle stelle alpine che prendono il largo (50-37). L’Edelweiss è in fiducia e continua a macinare punti con difesa e ripartenze veloci che mettono in crisi le biancorosse così finisce il terzo quarto con le seriane avanti di 19 punti (56-37).

Ultimo quarto che vede Bresso alla disperata ricerca della rimonta, con Albino che invece cerca di difendere il vantaggio accumulato. Al 3’ (58-38), e sul punteggio di 60-38, coach Fasano è costretto a richiamare nuovamente le sue giocatrici. La partita però non riserva più sorprese, le stelle alpine continuano a difendere bene e controllano la gara con i canestri di Carrara, al 6’ (62-40), all’8’ (66-40). C’è spazio anche per la panchina dell’Edelweiss, dentro anche Lampe e Surini. 

La partita finisce 73-45 e Albino porta a casa la terza vittoria consecutiva e mantiene la testa della classifica con 6 punti conquistati. Buone le prove di Carrara (15 punti), Panseri (14) e Lussana (13), ma bene tutta la squadra che come al solito ha lavorato di gruppo sia in difesa che in attacco. Sabato 14 ottobre è previsto un nuovo delicatissimo impegno sul campo di Pontevico che in questo turno ha battuto sonoramente Brignano per 80-40.

Terza vittoria per le Stelle Alpine, in testa alla classifica a punteggio pieno (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Paolo Fassina nuovo coach Edelweiss Albino

Luciano Locatelli |
24 Giugno 2024
Sarà Paolo Fassina il nuovo allenatore della Playing For Bergamo Edelweiss Albino, per la stagione 2024/25 di basket femminile serie B di Lombardia...

BB14 via l’asse play-pivot Gianoli e Gallizzi

Fabrizio Carcano |
20 Giugno 2024
In attesa di conoscere il suo futuro la Bergamo Basket 2014, neopromossa in serie B nazionale da soli dieci giorni, sta salutando diversi protagoni...

Il bergamasco Flaccadori tricolore con Olimpia ...

Fabrizio Carcano |
14 Giugno 2024
C’è anche un pezzo di basket bergamasco nel 31esimo scudetto, il terzo consecutivo, conquistato giovedì sera a Forum dall’Olimpia Milano. Tra i die...