Edelweiss testa il nuovo roster con squadre di A2

Luciano Locatelli |

Prima uscita stagionale per l’Edelweiss Albino, che nel proprio palazzetto di via Aldo Moro ha incontrato in amichevole la più quotata Pallacanestro Bolzano che disputerà il prossimo campionato di serie A2. La partita è stata l’occasione per vedere all’opera il nuovo roster dell’Edelweiss che annovera diversi nuovi innesti in una squadra profondamente rinnovata e ringiovanita nell’organico e che ha pescato a piene mani nel serbatoio Ororosa.

Una partita amichevole che non contava per il risultato, ma che ha fatto già intravvedere quello che potrà essere il tema dominante della squadra allenata da Giuliano Stibiel, che giorno dopo giorno sta plasmando la nuova Edelweiss con un gioco basato sull’intensità agonistica, sulla difesa e sulle ripartenze delle giovani stelle alpine.

La partita giocata per quattro quarti è stata vinta da Bolzano che ha prevalso con il punteggio finale di 62-78 (all’intervallo 32-40), ma Albino ha tenuto testa alla più quotata squadra trentina per lunghi tratti durante i quali si sono messe in luce Rizzo, Panseri, Carrara, Lussignoli e Mazza mentre sotto le plance ha dovuto lavorare non poco Adele Cancelli di fronte alle lunghe leve bolzanine che hanno avuto la meglio nel terzo quarto quando si sono prese un ventina di punti di vantaggio mantenendo a distanza le seriane fino alla fine del match. Ma soprattutto è stata l’occasione per coach Stibiel di vedere all’opera le proprie ragazze sul campo contro un avversario di livello, dopo la prima fase di preparazione iniziata da solo da pochi giorni, giocatrici che dovranno confrontarsi con altre formazioni da qui all’inizio del campionato per cercare intesa e forma migliori.

Al termine dell’incontro l’allenatore seriano si è dimostrato comunque soddisfatto della prestazione delle sue ragazze tenuto conto che la squadra si sta allenando solo da una decina di giorni:

“È stata una prima uscita positiva nel complesso, abbiamo fatto bene alcune cose ed altre un po’ meno con qualche ingenuità che cercheremo di correggere strada facendo. Oggi abbiamo cercato di fare giocare un po’ tutte le giocatrici per dare minuti a tutte, stiamo lavorando per migliorare e già oggi abbiamo fatto alcune cose interessanti. Avendo solo due giocatrici lunghe sotto canestro certe volte siamo costretti a fare giocare un quintetto più basso che ci fa perdere qualcosa sotto canestro ma ci da anche qualcos’altro in attacco, siamo una squadra giovane e non molto alta e cerchiamo di sfruttare queste caratteristiche di agilità e velocità che ci sono proprie”.

La prossima uscita è prevista per sabato prossimo sempre ad Albino ed ancora con una squadra di serie A2, questa volta sdarà di scena il Carugate che metterà alla prova nuovamente le stelle alpine che dovrebbero per l’occasione avere in campo anche Crippa di ritorno dall’esperienza europea con la nazionale under 16.

Prima uscita stagionale per la squadra di coach Stibiel che si è misurata con Bolzano (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 dopo il colpaccio esterno sfida in gara 2 ...

Fabrizio Carcano |
22 Maggio 2024
Giovedì 23 maggio alle 21 all’Italcementi la Bergamo Basket gioca gara 2 del secondo turno dei playoff della serie B Interregionale, ripartendo dal...

BB14 a sorpresa passa sul campo della Sangiorgese

Fabrizio Carcano |
19 Maggio 2024
Impresa della Bergamo Basket 2014, che nella prima partita del secondo turno dei playoff è andata a imporsi per 67-62 sul parquet della corazzata S...

BB14 missione quasi impossibile con la Sangiorgese

Fabrizio Carcano |
17 Maggio 2024
Missione ‘quasi’ impossibile per la Bergamo Basket 2014 che nelle semifinali dei playoff della serie B Interregionale, nella parte alta del tabello...