Edelweiss torna al successo con Vittuone

Luciano Locatelli |

Torna alla vittoria in casa la Playing For Bergamo Edelweiss Albino contro il Baskettiamo Vittuone, che nonostante la classifica disputa un’ottima partita mettendo in difficoltà più volte le ragazze di Stibiel. La squadra seriana, con tutte le effettive a disposizione, parte con il quintetto composto da Carrara, Birolini, Laube, Rizzo e Cancelli; risponde il Vittuone con Viola, Monforti-Ferrario, Gallitognotta, Savino e Malchiodi.

Partenza a razzo di Albino che dopo 3’ è in vantaggio 10-3 grazie ai canestri di Birolini, Laube, Rizzo e Cancelli. L’allenatore del Vittuone, Marco Parini, chiama subito time out per cercare di fermare l’inerzia di una gara iniziata decisamente in salita per le milanesi. Al rientro in campo, però, la situazione non cambia: sono sempre le stelle alpine a spingere (14-3 al 5’). Solo nel finale del primo quarto Vittuone prende coraggio e recupera punti che riportano le milanesi a ridosso di Albino (14-12 all’8’). La squadra di casa si aggrappa a Laube e Crippa che tengono in gara le seriane, e la prima frazione finisce sul punteggio di 21-19.

Seconda frazione più equilibrata, con le milanesi che prendono coraggio e trovano canestro con i tiri da 3 punti, (28-32 al 4’), la stelle alpine accusano il colpo ma lottano con Laube e Cancelli e Crippa che tengono in partita Albino. Dopo un momento di appannamento, l’Edelweiss riprende la corsa trascinata dai tiri da 3 punti di Crippa, Rizzo e Birolini che chiudono il secondo quarto sul punteggio di 41-36.

Alla ripresa del gioco, dopo l’intervallo, le milanesi provano a mettere in difficoltà Albino con la difesa a zona, l’attacco seriano fa più fatica a segnare ma tiene un minimo vantaggio, (43-35 al 3’), (45-38 al 6’), (47-40 all’8’). Nel finale del periodo, però, grazie ad un fallo tecnico a favore, Albino riesce a prendere un break di vantaggio e chiude con 12 lunghezze avanti la terza frazione (54-42).

Partenza a razzo per Vittuone nell’ultimo quarto, con 2 bombe da tre punti di Viola e Monforti che portano le milanesi a -5 (55-50 al 3’). Le stelle alpine trovano un canestro da 3 di Birolini e difendono con i denti il minimo vantaggio, (60-52 all’8’). Nel contempo, Vittuone perde Alessia Viola per infortunio e cede definitivamente alle seriane che vincono una partita non facile contro un avversario in salute. Punteggio finale: 66-54.

Buona prova di tutta la squadra seriana con Cancelli (14 punti), Laube (11) e Crippa (11) in evidenza. Albino sale a quota 30 punti e mantiene la terza posizione solitaria dietro a Canegrate, vittorioso in casa contro il Basket Femminile Milano (67-46), e davanti a Brignano che ha vinto in casa contro Pontevico (53-51). Sabato 4 marzo nuovo appuntamento in casa contro il Milano Basket Stars per provare ancora ad allungare.

Una fase del match vinto dalle stelle alpine con Vittuone (credits: ufficio stampa Edelweiss)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

BB14 e BluOrobica promosse ai playoff

Fabrizio Carcano |
21 Aprile 2024
La Bergamo Basket battendo in casa all’Italcementi la quotata Fulgor Fidenza per 81-70 ha chiuso al quarto posto nel girone nord est dei PlayIn Gol...

Blu Basket ci prova ma non arriva a Cento

Redazione |
21 Aprile 2024
La Blu Basket ci prova, ma Cento passa a Treviglio anche in virtù delle maggiori motivazioni di classifica. Il pregara è pura emozione al PalaFacch...

Medico senza tesserino e Edelweiss Albino perde...

Luciano Locatelli |
20 Aprile 2024
Non era mai successo, così almeno secondo testimonianza dei dirigenti della società Edelweiss Albino, che una partita non venisse disputata e persa...