El Bilal Touré alla corte di Gasperini

Federica Sorrentino |

El Bilal Touré è ufficialmente un calciatore dell’Atalanta, che lo ha acquisito a titolo definitivo dall’Union Deportivo Almería. Un colpo atteso, ufficializzato dopo le visite mediche di rito. Si parla di una operazione da 27 milioni più 3 di bonus, il più importante investimento dell’era Percassi. Per il 21enne attaccante maliano contratto quadriennale da 1,5 milioni di euro netti a stagione. Il suo arrivo libera di fatto Rasmus Hojlund, destinato probabilmente alla Premier League, con una forte plusvalenza a favore dell’Atalanta che nel gennaio scorso lo ha acquistato per 17 milioni. Il borsellino della società bergamasca si arricchisce e l’attacco della squadra di Gasperini promette di diventare ancora più esplosivo.

Nato il 3 ottobre 2001 in Costa d’Avorio, ma di nazionalità maliana, El Bilal Touré è un attaccante cresciuto nell’Ivoire Académie e nell’Afrique Football Élite. È approdato nel calcio europeo nel 2020 dopo essersi messo in luce nella Coppa delle Nazionali Africane Under 20 che ha vinto da protagonista con il Mali nel 2019 quando era ancora diciassettenne, giocando tutte le partite da titolare e realizzando il rigore decisivo nella semifinale con la Nigeria. Nell’occasione è stato anche inserito nella top 11 della manifestazione dalla CAF. Viene quindi acquistato dallo Stade Reims nel gennaio 2020 e dopo due partite (con due gol) nella squadra B viene promosso in Prima Squadra. All’esordio in Ligue 1 firma il gol che dà il “la” al successo per 4-1 sul campo dell’Angers. Comincia anche il campionato successivo andando subito a segno all’esordio: nel 2-2 con il Monaco realizza un gol e un assist. Dopo due stagioni e mezzo in Francia, con all’attivo 9 gol e 5 assist in 69 presenze, nell’estate del 2022 passa all’Almeria, segnando tre gol nelle prime cinque partite di campionato disputate. Chiude la sua prima esperienza nella Liga con 7 gol e 2 assist in 21 presenze, firmando reti importanti come quella dell’1-1 con l’Atletico Madrid e, nello scorso febbraio, quella del successo per 1-0 sui futuri campioni di Spagna del Barcellona. Diventa presto un punto fermo anche della nazionale del Mali, con cui – dall’esordio nell’ottobre del 2020 – totalizza 15 presenze segnando 5 gol, di cui tre (con due assist) nelle qualificazioni alla Coppa d’Africa.

El Bilal Touré è ufficialmente un calciatore dell’Atalanta (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atalanta U16 campione d’Italia per la prima volta

Federica Sorrentino |
22 Giugno 2024
L’Atalanta Under 16 ha conquistato il titolo italiano battendo il rimonta il Milan 3-2  stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto. E’ ...

Kolasinac il gladiatore è l’uomo in più di Gasp...

Fabrizio Carcano |
22 Giugno 2024
Il riposo del guerriero. Meritato. Rigenerante. Terapeutico. Sead Kolasinac, 31 anni compiuti giovedì 20 giugno, sta guardando gli Europei da spett...

Esordio europeo nel Friendly Match con l'AZ Alk...

Federica Sorrentino |
20 Giugno 2024
L’Atalanta ha scelto un esordio europeo con i fiocchi prima di giocare il match valido per la Supercoppa continentale con il Real Madrid alla vigil...