Ferrari in Australia spezza il predominio Red Bull

Michele Ferruggia |

Vent’anni dopo la coppia Schumacher-Barrichello, la Ferrari torna a fare doppietta al Gran Premio di Australia con la vittoria di forza ottenuta da Carlos Sainz seguito a ruota da Charles Leclerc. Il pilota spagnolo della Rossa trionfa due settimane dopo l’operazione d’appendicite. L’alba rossa su Melbourne matura nei primi giri, quando Verstappen, scattato al comando dalla pole position, viene subito incalzato da Sainz che lo supera in pista. Poi l’olandese campione del mondo è costretto a ritirarsi per un problema ai freni, che crea un principio d’incendio nella corsia di rientro ai box. Sainz prosegue il suo gran premio dominando, con Leclerc che mantiene il passo del compagno di scuderia, mentre anche Hamilton esce di scena per un guasto tecnico alla sua Mercedes, una macchina ancora con problemi di aerodinamica e assetto. Erano due anni che Ferrari non otteneva una doppietta, ed è la prima sotto la gestione Vasseur. Un weekend perfetto, iniziato con il secondo posto in griglia di partenza e completato dalla perfetta gestione dei pit-stop, ma contraddistinto soprattutto dall’affidabilità dimostrata dalla macchina. Sul podio, al terzo posto, c’è Lando Norris con la McLaren. Perez, con la seconda Red Bull, ha chiuso con oltre un minuto di ritardo. E’ la terza vittoria e il ventesimo podio in carriera per Sainz, il quale ha corso con una vistosa medicazione sull’addome dopo l’intervento chirurgico di due settimane prima. La Ferrari arriva a dieci vittorie a Melbourne, mentre Leclerc si è preso il secondo posto facendo segnare il giro veloce prima che Russell, all’ultima tornata, impattasse nel muro per fortuna senza conseguenze al pilota, costringendo a chiudere il gran premio in regime di virtual safety car. La vittoria Ferrari in Australia interrompe le sequenze di 9 successi e di 43 gare a punti di Verstappen, le seconde di tutti i tempi. Dopo tre prove, la classifica piloti vede Verstappen al comando con 51 punti, seguito da Leclerc a quota 47, Perez 46 e Sainz 40.

Leclerc festeggia il compagno di scuderia Sainz sul podio di Melbourne (credits: Scuderia Ferrari/Fb)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Rally Prealpi Orobiche anteprima al Panathlon

Redazione |
8 Aprile 2024
Anteprima di presentazione della 38esima edizione del “Rally Prealpi Orobiche” al Panathlon Club “Mario Mangiarotti” Bergamo, dove i vertici e la c...

F1 a Suzuka torna a dettare legge la Red Bull

Michele Ferruggia |
7 Aprile 2024
A Suzuka torna a dominare la Red Bull con Max Verstappen che conquista la terza vittoria stagionale, consolidando la leadership nel Mondiale, e Per...

Martin leader in MotoGP, Bastianini l’italiano ...

Michele Ferruggia |
24 Marzo 2024
A Portimao il nuovo capitolo della MotoGP non è andato nella direzione che Peccò Bagnaia si aspettava. Gara definibile molto accorta, tattica,  con...