Fofana si migliora nei 60hs indoor

Marta Nozza Bielli |

In quello che è stato definito il migliore Mondiale indoor di atletica leggera dal 1993 per la Nazionale italiana nella classifica a punti, con le due medaglie (oro Jacobs nei 60, bronzo Tamberi nell’alto), spunta anche la bella prestazione di Hassane Fofana. La sua avventura nella gara dei 60 hs si conclude in semifinale, ma con un centesimo di primato personale: 7.65 per il 29enne bergamasco (sedicesimo complessivo), meglio di quanto fatto agli Assoluti indoor di Ancona, quando aveva eguagliato dopo quattro anni il proprio limite. Come già in batteria, lascia qualcosa sul quarto ostacolo: “Ho perso l’equilibrio, mi dispiace perché è vero che la finale era fuori portata, ma si poteva scendere ancora – ha dichiarato Fofana – Contento comunque del personale, frutto dei primissimi mesi di lavoro con Alessandro Vigo in Spagna”. Tanto per capire a quali livelli si è corso, nella semifinale dei 60 hs Grant Holloway (Stati Uniti) ha eguagliato il suo record del mondo dello scorso anno con un poderoso 7.29, prima di vincere l’oro.

Hassane Fofana ha ritoccato il suo primato personale indoor nei 60hs (credits: Colombo/Fidal)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atletica Bg 59 sette podi ai regionali indoor

Redazione |
24 Gennaio 2023
Due ori, 3 argenti e 2 bronzi: è il bottino maturato da Atletica Bergamo 1959 nel primo importante appuntamento della stagione indoor: i campionati...

Elliasmine veste la divisa di Bolzano

Michele Ferruggia |
2 Gennaio 2023
Come ogni mese di gennaio si apre la campagna di trasferimento invernale dei calciatori. Ma acquisti e cessioni si registrano anche in altre discip...

Alessia Pavese nella Squadra dell’Anno Fidal

Federica Sorrentino |
30 Dicembre 2022
Il 21 agosto 2022 gli Europei di atletica leggera a Monaco di Baviera hanno regalato il bronzo a sorpresa delle azzurre della 4×100 femminile,...