Gala del volley orobico tra stelle e lacrime

Federico Errante |

La serata di gala della pallavolo bergamasca ha reso omaggio a tutte le realtà che hanno contribuito a rendere ancor più grande il nostro movimento. A tutti i livelli: provinciale, regionale e nazionale. Ma l’evento che si è tenuto allo Spazio Daste e Spalenga, alla presenza del presidente federale Giuseppe Manfredi, oltre ad applaudire i numeri (“i soli ad aver superato i dati pre-Covid in termini d’iscritti” come ha sottolineato il numero uno della Fipav) e la crescita del movimento ha anche riaperto la “ferita” della mancanza, per la prossima stagione, di un Palasport a Bergamo con conseguente trasferimento forzato a Treviglio per il Volley Bergamo (riconoscimenti alla società e, alla carriera, all’ex dg Giovanni Panzetti e rappresentata dall’amministratore unico Andrea Veneziani) e serranda abbassata per l’Agnelli Tipiesse (presente il ds Vito Insalata), le due realtà di punta. Se il presidente regionale della Fipav Piero Cezza ha “versato una lacrima per la vicenda confidando che si possa porre rimedio all’inciampo nel più breve tempo possibile”, ci ha pensato Valerio Bettoni ad affondare il colpo. Da ex numero uno del Coni Provinciale ha dapprima sferrato un attacco ai criteri d’elezione del suddetto organo (la pallavolo è la sola disciplina a poter contare su comitati territoriali con potere decisionale in merito alla scelta dei propri rappresentanti) per poi riservare una stoccata circa l’impianto: “Se si fossero sfruttati adeguatamente alcuni spazi – ha detto l’attuale presidente dell’Aci Bergamo – come ad esempio nella zona della Cittadella dello Sport, che ho voluto fortemente creare anni addietro, non ci sarebbe stato bisogno di creare tutti i disagi che sappiamo e neppure abbattere il Teatro Creberg”. Presenti, tra gli altri, il sottosegretario con delega allo sport di Regione Lombardia Lara Magoni, Giorgia Gandossi (referente della Provincia in ambito sport, Tempo libero e Politiche giovanili), il consigliere comunale Stelio Conti e naturalmente il “padrone di casa”, il Presidente della Fipav di Bergamo Luigi Rozzoni ha voluto ricordare la figura storica di Beppe Figaroli, recentemente scomparso. Menzione speciale per il premio fair play assegnato a Michele Tagliaferri (New Volley Ranica) che, sul punto decisivo della finale provinciale Under 13 persa dalla sua squadra contro Cisano, ha confermato al pubblico presente la correttezza della decisione presa dagli arbitri circa un tocco a muro che ha decretato il 3-0 a favore degli avversari. 

Tutti i riconoscimenti:

Società – VOLLEY BERGAMO 1991: partecipazione al campionato di Serie A1 femminile, seconda classificata al Campionato territoriale U14 femminile; OLIMPIA AGNELLI TIPIESSE: finalista ai playoff di Serie A2 maschile; CBL COSTA VOLPINO VALLECAMONICA SEBINO: vincitrice regular season campionato di B1 femminile, promozione in A2, finalista Coppa Italia di B1; BREMBO VOLLEY TEAM: vincitrice regular season campionato di Serie B2 femminile e promozione in B1; SCANZOROSCIATE: vincitrice del girone B della Serie B maschile e finalista playoff; promozione dalla Prima divisione alla Serie D maschile; NUOVA ALMEVILLA: promozione dalla serie C alla serie B maschile; campione territoriale U13 maschile 3vs3 e seconda classificata nel Campionato territoriale U19 maschile; VALPALA: vincitrice del girone B della serie C femminile e promozione in B2; PLAY&ENJOY: promozione dalla D maschile alla C e dalla Seconda divisione alla Prima divisione maschile; VIVIAMOVOLLEY BOLGARE: vincitrice della regular season del girone A della Serie D femminile e promozione in C; TREVIGLIO: 2ª classificata Campionato territoriale U17 maschile e vincitrice Coppa Bergamo U14 femminile; CISANO BERGAMASCO: promozione dalla Prima divisione alla D maschile, campione territoriale U19 maschile, vincitrice Coppa Bergamo U17 maschile, 2ª classificata Campionato territoriale e vincitrice Coppa Bergamo U15maschile, campione territoriale U13 maschile 6vs6; AZZANO: promozione dalla Seconda alla Prima divisione femminile; EXCELSIOR: promozione dalla Seconda alla Prima divisione maschile; MORNICO: promozione dalla Prima divisione alla Serie D femminile; GORLAGO: promozione dalla Seconda alla Prima divisione maschile, vincitrice Coppa Bergamo Terza divisione femminile, vincitrice Coppa Bergamo U19 maschile, campione territoriale U17 maschile e U15 maschile; TREVIOLO: promozione dalla Seconda divisione alla Prima divisione femminile; GORLE: seconda classificata Campionato territoriale U18 femminile; CENTRO PALLAVOLO 27: seconda classificata Campionato territoriale U13 femminile; ZOGNO: vincitrice Coppa Bergamo U13 femminile; NEW VOLLEY RANICA: 2ª classificata Campionato territoriale U13 maschile 6vs6 e seconda classificata Campionato territoriale U13 maschile 3vs3; LURANO: seconda classificata Campionato territoriale U16 femminile; LOCATE BERGAMASCO: promozione dalla Terza alla Seconda divisione femminile; LEMEN: vincitrice Coppa Bergamo U18 femminile; GAVARNO: promozione dalla Prima divisione alla Serie D femminile; USO ALZANESE: promozione dalla Seconda alla Prima divisione maschile; SAN LORENZO: promozione dalla Terza alla Seconda divisione femminile; GAVERINA TERME: promozione dalla Terza alla Seconda divisione femminile; NEW ARGON: promozione dalla Terza alla Seconda divisione femminile; CURNO: promozione dalla Prima divisione alla Serie D femminile; VALCAVALLINA: promozione dalla Seconda alla Prima divisione femminile; ALZANO SPORT: promozione dalla Terza alla Seconda divisione femminile; CARAVAGGIO: promozione dalla Terza alla Seconda divisione femminile.MVOLLEY: promozione dalla Seconda alla Prima divisione femminile; BRUSAPORTO: promozione dalla Seconda alla Prima divisione femminile; CHORUS BERGAMO: Campione territoriale U18 femminile; 4ª classificata Campionato regionale, campione territoriale e vincitrice Coppa Bergamo U16 femminile; 4ª classificata Campionato regionale e campione territoriale U14 femminile; vincitrice Coppa Bergamo U13 femminile; BERBENNO: promozione dalla Terza alla Seconda divisione femminile.

Società organizzatrici di finali territoriali – DON COLLEONI TRESCORE: manifestazioni territoriali Under 12 6vs6 e Volley S3; CELADINA: U18F e U19M; COLOGNO: U16F e U17M; CHORUS BERGAMO: U13F e U13M; NEW VOLLEY RANICA: U13M 3vs3; MARTINENGO: Coppa Bergamo U18F e U16F; GORLAGO: U14F e U15M; Coppa Berga#mo U19M, U17M e Terza divisione femminile; TREVIGLIO: Coppa Bergamo U14F e U13F; CISANO: Coppa Bergamo U15M.

Menzioni per selezioni territoriali – Ettore Belotti: capitano selezione maschile; Margherita Mino: capitano selezione femminile; Maria Solovei: miglior centrale; Benedetta Frambrosi: miglior opposto.

Riconoscimenti individuali – Giovanni Panzetti (Volley Bergamo 1991): premio alla carriera; Michele Tagliaferri (New Volley Ranica): premio fair play

Riconoscimenti allenatori vincitori di campionati giovanili – Marco Bolognini (U19M), Matteo Dall’Angelo (U18F e U16F), Mirco Belotti (U17M e U15M), Mattia Crespi (U14F e U13F) e Stefano Rota (U13M 3vs3).

Riconoscimenti ufficiali di gara – Flavio Carosio, Sara Ronzoni e Michele Pelizzoli.

Il tavolo dei dirigenti e delle autorità alla serata di gala del volley bergamasco (Ph: Pernice Editori)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Carlo Parisi nuovo coach Volley Bergamo 1991

Redazione |
17 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Carlo Parisi, nuovo coach. Il suo palmares è di tutto rispetto. Uno Scudetto, una Coppa Italia...

Carlo Parisi in pole per la panchina di VBG91

Michele Ferruggia |
16 Aprile 2024
Sulla panchina de Il Bisonte Firenze ha chiuso la regular season al decimo posto, contribuendo alla salvezza di Volley Bergamo 1991 con la vittoria...

CBL resta in A2 con il titolo sportivo di Cuneo...

Federico Errante |
16 Aprile 2024
La notizia, già nell’aria da tempo, ha assunto i crismi dell’ufficialità. Pur retrocessa sul campo, la Cbl resta in serie A2. Il club d...