Gasperini con cinque attaccanti a Frosinone

Eugenio Sorrentino |

Gian Piero Gasperini è pronto a festeggiare la fine del calciomercato, il cui termine è fissato alle 20 di venerdì 1° settembre. L’allenatore ha fatto capire di vivere la scadenza come una liberazione, permettendo ai giocatori di concentrarsi solo sulle partite e consentendo ad alcuni di essi di trovare la giusta serenità. E’ un passaggio della conferenza stampa della vigilia di Frosinone-Atalanta, anticipo della seconda giornata di campionato. Che riserva buone notizie per quanto riguarda le condizioni fisiche dei disponibili. A cominciare da Zapata, sulla cui situazione Gasperini ha precisato di non avere influenzato affatto le scelte della società e avere lasciato il giocatore, che sta bene ed è impiegabile, libero di decidere. Quanto a Toloi, si è ripreso e potrebbe giocare uno spezzone di gara. Buone impressioni da Kolasinac, che con la sua maturità tecnica si è inserito subito negli schemi. Capitolo De Ketelaere: secondo Gasperini le sue qualità sono indiscutibili, ma c’è ancora tanto da lavorare nonostante il gol e la bella prestazione all’esordio. “Lui e Scamacca non sono ancora al meglio della condizione, non dimentichiamo che ci sono Muriel e Zapata, che insieme a Lookman costituiscono un blocco di cinque attaccanti utile in una stagione lunga e impegnativa”. A tale proposito, venerdì 1° settembre è in programma il sorteggio dei gironi di Europa League. L’Atalanta torna in una competizione continentale dopo un anno sabbatico e Gasperini assicura che la squadra affronterà l’impegno con grande attenzione. La stessa richiesta per affrontare con la chiave giusta il Frosinone, certamente non disposto a regalie. Chiusura dedicata ai tifosi, che regalano entusiasmo e la spinta di cui ha bisogno una squadra come l’Atalanta, che si è rinnovata e punta a crescere.

Gian Piero Gasperini durante la conferenza stampa della vigilia di Frosinone-Atalanta (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Con il Verona al Gewiss Stadium per riprendere ...

Eugenio Sorrentino |
14 Aprile 2024
Tocca all’Atalanta chiudere il programma del 32° turno di campionato, lunedì 15 aprile alle 20:45, avversario il pericolante Verona, 72 ore prima d...

Padova si conferma bestia nera della U23

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Il Padova si conferma bestia nera per l’Atalanta under23 (in generale in difficoltà con tutte le squadre venete, Vicenza, Arzignano, Legnago e Virt...

La Dea di Liverpool incarna il calcio ben giocato

Federica Sorrentino |
12 Aprile 2024
La voglia di stupire, in casa Atalanta, non è mai mancata. Il mondo del pallone con i suoi osservatori previlegiati dovrebbe esserci abituato e inv...