Gasperini premia la squadra e loda Carnesecchi

Fabrizio Carcano |

Carnesecchi è stato straordinario, con quei due rigori parati, perché andare al riposo sul pareggio era un altro conto, ha fatto delle parate fondamentali”. Gian Piero Gasperini analizza la rotonda vittoria contro il Sassuolo elogiando il 23enne portiere romagnolo. “Stasera avevamo forza, energia, voglia. Penso che l’avremmo vinta comunque, ma quella doppia parata ci ha cavato le castagne dal fuoco. Abbiamo fatto molto bene nella prima parte della partita, poi dopo il gol dell’1-0 abbiamo avuto la malsana idea di gestirla e passare la palla indietro e questo ci ha creato delle difficoltà, togliendoci la spinta che avevamo avuto fino a quel momento e il Sassuolo ha trovato le occasioni da calcio d’angolo per colpire la traversa e trovare il rigore. Nel secondo tempo senza pensieri insani abbiamo corso pochissimi pericoli e abbiamo creato tanto.”

Dea che ha vinto e convinto anche facendo un minimo di turnover.

Zappacosta meritava di giocare, come Bakker che si sta applicando molto e si sta allenando bene e ha una buona condizione: è stato premiato dal gol, ha impiegato un po’ di tempo ma adesso credo che possa darci una buona mano. De Roon? Volevo già farlo riposare, perché finora non aveva ancora saltato un minuto e aveva otto ammonizioni, ma nelle ultime giornate mi erano mancati Koopmeiners e Ederson. E poi Pasalic è in una forma straordinaria e meritava da giocare”.

Nerazzurri attesi nelle prossime tre giornate i nerazzurri dalla doppia trasferta al Meazza, domenica 25 contro il Milan e mercoledì 28 nel recupero contro l’Inter, e poi dal confronto diretto casalingo contro il Bologna, prima di ricominciare a giocare anche in Europa.

Adesso abbiamo una settimana per pensare al tour de force che inizia dal Milan e dall’Inter, poi ci saranno il Bologna, la Juventus e la Fiorentina, in mezzo la coppa. Non è un buon calendario di sicuro, perché questo tipo di partite ti porta via molte energie sotto l’aspetto nervoso, ma la cosa buona che ci arriviamo con tutta la rosa, perché anche Palomino sta recuperando. Sarà importante affrontarle con questo entusiasmo e con questa voglia di fare bene”, ha chiosato Gasp.

Il quale confida di recuperare anche Lookman: “Credo possa recuperare in settimana, ha una caviglia gonfia ma sta già migliorando anche se avverte ancora un po’ di dolore. Ma dovrebbe farcela anche lui per il Milan”.

Carnesecchi, man of the match con il Sassuolo, grazie ai due tiri dal dischetto neutralizzati a fine primo tempo (Ph: Alberto Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Dea di Liverpool incarna il calcio ben giocato

Federica Sorrentino |
12 Aprile 2024
La voglia di stupire, in casa Atalanta, non è mai mancata. Il mondo del pallone con i suoi osservatori previlegiati dovrebbe esserci abituato e inv...

Atalanta da sogno travolge i Reds

Eugenio Sorrentino |
11 Aprile 2024
L’Atalanta riscrive la storia e replica l’impresa allo stadio Anfield, dove aveva già vinto nella sua seconda annata in Champions League, imponendo...

L’impresa di Anfield nelle parole di Gasperini

Fabrizio Carcano |
11 Aprile 2024
Una grande impresa, ma da completare tra una settimana a Bergamo. Gian Piero Gasperini si gode la notte del trionfo ad Anfield Road, ma pensa già a...