Gasperini sorriso di soddisfazione e orgoglio

Fabrizio Carcano |

Prestazione, mentalità e risultato. Gian Piero Gasperini può legittimamente sorridere dopo la vittoria sullo Sporting e il passaggio del turno.

“Siamo molto soddisfatti. Abbiamo anche sofferto ma queste sono squadre di valore, lo Sporting è una squadra di valore ed essere usciti vincenti da una partita bella, equilibrata, regala una soddisfazione ancora più grande. L’Europa League è una competizione che quando arrivi ai quarti diventa di grande valore”, ha spiegato Gasp. Elogiando la squadra anche per la mentalità solida dimostrata: “Questa squadra ha una mentalità forte e ha un cuore enorme, questa era la nostra sesta partita in 18 giorni e contro avversari sempre importanti, siamo riusciti a fare dei risultati importanti. In questo momento chiunque gioca lo fa al massimo delle sue possibilità. Da Lisbona siamo tornati con il rammarico di non aver vinto, stasera è stato molto più difficile, perché lo Sporting era più pronto ma avevamo la fiducia di poter segnare più gol e ribaltare la partita anche dopo che siamo andati sotto e li siamo stati bravi a non concedere altro spazio. Poi abbiamo corso qualche rischio nel finale, ma siamo stati bravi a ribaltarla, questo dimostra che siamo forti mentalmente. Scamacca? Ha fatto molto bene anche stasera.”

Ora testa alla Fiorentina. “Stiamo facendo una stagione straordinaria, siamo dentro a tutte le competizione, stiamo centrando tutti i nostri obiettivi. Adesso penseremo alla Fiorentina”, ha concluso Gasp.

Passato il turno in Europa League, il pensiero di Gasperini è già rivolto al match di campionato con la Fiorentina (Ph: Alberto Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Semifinale di Europa League a un passo

Eugenio Sorrentino |
17 Aprile 2024
“L’Atalanta gioca in tre competizioni e ci auguriamo che continui ad essere impegnata su tre fronti il mese di maggio”. Non è stato l’incipit di Gi...

La Dea domina e spreca rimontata dal Verona

Eugenio Sorrentino |
15 Aprile 2024
Un punto invece di tre. L’Atalanta spreca quanto di buono fatto nella prima parte di gara, con una prestazione degna di quanto visto a Liverpool in...

Gasperini non cerca alibi ma sprona ad andare a...

Fabrizio Carcano |
15 Aprile 2024
Giocando tante partite ravvicinate qualcosa si lascia per strada, qualche punto si perde per strada. Gian Piero Gasperini non gira intorno ai disco...