Gasperini sorseggia il bicchiere mezzo pieno

Federica Sorrentino |

Si è arrabbiato tanto Gasperini in panchina, ma a fine partita ha visto il bicchiere mezzo pieno. Il gol di Ederson ha significato la fine di un incubo. “Un gol insperato, anche se da un po’ di minuti dicevamo di mettere la palla dentro perché abbiamo importanti risorse nel gioco aereo – ha dichiarato ai microfoni di Dazn – Ci attardavamo in qualche passaggio di troppo, però va ammesso che la partita era difficile da raddrizzare. Al di là del punto, è una bella iniezione per il morale”.

Come sta l’Atalanta? “Bene, compatibilmente con gli impegni che affronta. Vero che l’Europa dà più di ciò che toglie, però è innegabile che giocare giovedì e poi trovare la domenica avversari forti e preparati come l’Udinese crea qualche difficoltà”.

Sull’analisi della partita, Gasperini giudica buona la prima mezz’ora, poi il finale del primo tempo è stato segnato dall’episodio del rigore, una traversa e dal gol subìto. “Nella ripresa abbiamo cercato di recuperare, ma ci siamo esposti al contropiede. Di positivo c’è il carattere che non ci abbandona mai. Va premiata la voglia di restare agganciati a questa classifica e chiudere un ciclo di partite impegnative”.

È mancato qualcosa in attacco? “Nel primo tempo giocavamo senza punta centrale, ma riuscivamo a proporci al limite dell’area, dove ci è mancata un po’ di precisione e qualità. Inserito Scamacca, l’Udinese si è chiusa bene per ripartire in contropiede”.

Capitolo assenze. “Non mettere De Roon in mezzo al campo è pesante (mancherà per squalifica alla ripresa contro il Napoli, un’assenza pesante), speriamo di recuperare gli infortunati e presentarci al meglio per affrontare la prossima striscia altrettanto impegnativa tra campionato e Europa League. Confermare il primo posto in classifica affrontando lo Sporting Lisbona a fine novembre permetterebbe di concentrarci sul campionato”.

Intanto, Rafael Toloi è costretto a rinunciare alla chiamata in Nazionale. L’esito della risonanza a cui il capitano si è sottoposto ha rilevato “postumi distrattivi con interessamento muscolo/fasciale del muscolo gemello mediale della gamba destra”.

Con il pareggio a Udine, Gian Piero Gasperini ha conquistato 500 punti da quando siede sulla panchina dell’Atalanta (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Dea in Champions prima di volare a Dublino

Eugenio Sorrentino |
18 Maggio 2024
L’Atalanta incassa i tre punti auspicati allo stadio di Via del Mare e si assicura la qualificazione alla prossima Champions League. Per la vittori...

La quarta volta in Champions una carica in più

Fabrizio Carcano |
18 Maggio 2024
L’Atalanta rimanda la festa per la Champions alla prossima settimana. Prima ovviamente c’è la finale di Europa League diventata il vero obiettivo d...

A Lecce caccia ai tre punti per la Champions

Eugenio Sorrentino |
17 Maggio 2024
Atalanta a Lecce con 21 giocatori per tentare di portare a casa i tre punti che permetterebbero di festeggiare la qualificazione aritmetica alla pr...