Gasperini un mister contento

Fabrizio Carcano |

È un Gian Piero Gasperini sorridente quello che commenta con la stampa, nello stadio di Clusone, i primi dieci giorni di lavoro della nuova stagione.

“Il bilancio di questi primi dieci giorni di lavoro è positivo finora. I giocatori si sono presentati con grandi motivazioni e voglia di allenarsi. Stiamo facendo ottimi allenamenti. Questo gruppo che sta insieme da tanto tempo e ha dei valori. Questo gruppo sta insieme da tanto tempo e ha dei valori. Zappacosta? La settimana prossima ne sapremo di più, forse potremo recuperarlo prima del previsto”.

Il mister è contento dell’impatto avuto da Ederson nel gruppo: “Non abbiamo ancora lavorato sul piano tattico, non credo avremo problemi a inserirlo: conosciamo bene le sue caratteristiche, lo abbiano visto lo scorso campionato”.

Quindi un’analisi su un mercato di fatto ancora fermo per tutti.

“L’Atalanta ha due esigenze: ringiovanirsi, e in casa abbiamo alcuni elementi per farlo, e rinforzarsi, ma questo dipende da cosa offre il mercato e in questo momento mi sembra un po’ di stallo, nessuno compra e nessuno vende”.

Profilo basso sui possibili traguardi stagionali: “Prima di parlare di obiettivi bisogna costruire la squadra, vedere cosa succede nel mercato e poi cominciare a giocare le partite e a quel punto vedremo quale forza abbiamo. L’Atalanta sta facendo le sue valutazioni ed è molto dinamica sul mercato.

”Chiosa su Ilicic, Miranchuk e a Lammers non utilizzati in questa seconda amichevole a Clusone: “Non giocano perché sono sul mercato. Si allenano con noi, lavorano bene, sono ragazzi cui siamo affezionati ma adesso – ha concluso Gasp – dobbiamo cominciare a stringere”.

Gian Piero Gasperini è apparso soddisfatto del lavoro svolto nei primi dieci giorni di ritiro (Ph: Alberto Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Dea in Champions prima di volare a Dublino

Eugenio Sorrentino |
18 Maggio 2024
L’Atalanta incassa i tre punti auspicati allo stadio di Via del Mare e si assicura la qualificazione alla prossima Champions League. Per la vittori...

La quarta volta in Champions una carica in più

Fabrizio Carcano |
18 Maggio 2024
L’Atalanta rimanda la festa per la Champions alla prossima settimana. Prima ovviamente c’è la finale di Europa League diventata il vero obiettivo d...

U23 non basta il gol vittoria a Catania

Fabrizio Carcano |
18 Maggio 2024
Non è bastata una grande partita, ed una vittoria per 1-0 a Catania, all’Atalanta under23 per evitare l’eliminazione nel primo turno dei playoff na...