Già presente l’Atalanta del futuro

Fabrizio Carcano |

L’Atalanta di domani c’è già. Oggi. Forse poco menzionata mediaticamente, persino poco visibile senza fermarsi un attimo a scorrere le età anagrafiche delle seconde linee nerazzurre. Ad oggi l’organico a disposizione di Gian Piero Gasperini vanta 12 ragazzi Under 25, nati dal 1997 al 2003. Quattro sono arrivati con una campagna acquisti mirata e onerosa, da 90 milioni al momento comprendendo anche il riscatto di Merih  Demiral (1998), altri quattro dai ritorni dai prestiti, un altro, Jeremie Boga (1997), è arrivato a gennaio con un’altra operazione onerosa da 25 milioni (e siamo a 115 milioni spesi nel 2022 per ringiovanire la squadra) e poi le conferme di Joakim Maehle (1997), acquistato un anno e mezzo fa per 15 milioni, e del gioiello cresciuto nella ‘cantera’, Giorgio Scalvini, 19 anni a dicembre, paradossalmente il pulcino della nidiata, anche se il più quotato.

Canterani anche i quattro ragazzi tornati dai prestiti: il portiere Marco Carnesecchi (2000) e il difensore Caleb Okoli (2001), hanno riportato in serie A la Cremonese dopo 26 anni, mentre i laterali Nadir Zortea (1999) e Matteo Ruggeri (2002) hanno contribuito a mantenere in serie A la a Salernitana. Insieme al primo acquisto in ordine cronologico, il trequartista brasiliano Ederson da Silva Dos Santos (1999), acquistato per 23 milioni. Non è stato un acquisto, tecnicamente, quello di Demiral, riscattato a giugno dalla Juventus per 22 milioni.

Poi ad agosto l’accelerazione nel rimpolpare la linea verde: 15 milioni al Lipsia per l’attaccante anglo-nigeriano Ademola Lookman (1997), 12 all’Udinese per il laterale difensivo franco ivoriano Brandon Soppy (2002) e altri 17 milioni allo Storm Graz per il centravanti danese Rasmus Hojlund (2003). Novanta milioni tra acquisti e riscatti, 115 nell’anno solare includendo Boga. E potrebbe non essere ancora finita: se arriva un’offerta congrua per Hateboer verrà affondato il colpo da 20 milioni per il croato Berna Sosa (1998) dello Stoccarda. E sempre dalla Bundesliga, dal Wolfsburg, occhio al non ancora ventenne mediano belga Amstel Vranckx, per rimpiazzare Freuler…

L’Atalanta del futuro è già il presente!

Caleb Okoli, uno dei giovani elementi di sicuro affidamento dell’Atalanta (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Dea in Champions prima di volare a Dublino

Eugenio Sorrentino |
18 Maggio 2024
L’Atalanta incassa i tre punti auspicati allo stadio di Via del Mare e si assicura la qualificazione alla prossima Champions League. Per la vittori...

La quarta volta in Champions una carica in più

Fabrizio Carcano |
18 Maggio 2024
L’Atalanta rimanda la festa per la Champions alla prossima settimana. Prima ovviamente c’è la finale di Europa League diventata il vero obiettivo d...

U23 non basta il gol vittoria a Catania

Fabrizio Carcano |
18 Maggio 2024
Non è bastata una grande partita, ed una vittoria per 1-0 a Catania, all’Atalanta under23 per evitare l’eliminazione nel primo turno dei playoff na...