Gibellini ex Agnelli Tipiesse prepara i Red Dragons contro l’Italia

Federico Errante |

Nicola Gibellini, un debutto all’Europeo di pallavolo con il cuore a metà. Italia-Belgio sarà il match che lunedì alle 21 all’Unipol Arena di Bologna segnerà l’esordio dei campioni continentali e del mondo. Dall’altra parte della rete i Red Dragons guidati da Emanuele Zanini nel cui staff c’è da due anni anche un preparatore bergamasco. Gibellini, 32enne bergamasco originario di Treviolo, sta vivendo la sua seconda “caldissima” estate con i belgi giocandosi al meglio una ribalta internazionale conquistata anche attraverso il percorso di crescita esponenziale maturato nei sei anni tra Olimpia e Agnelli Tipiesse in serie A2. Sui quattro trofei centrati dal sodalizio rossoblù nelle ultime cinque stagioni c’è anche il suo marchio. A proposito di “marchi”, vorrà lasciare ancora una volta il suo l’opposto Yuri Romanò che ha vissuto il suo trampolino di lancio proprio davanti al pubblico del Palasport cittadino nell’annata 2018-2019. Se per la formazione allenata da Ferdinando de Giorgi l’obiettivo è naturalmente la medaglia (Polonia, Francia e Serbia – sulla carta – le antagoniste più accreditate), dalla parte opposta della rete si proverà a centrare gli ottavi di finale. Traguardo che si centra entrando nella top 4 della Pool A che comprende anche Estonia, Serbia, Svizzera e Germania. Gli Europei 2023, 24 compagini al via, si disputeranno tra il nostro paese (Bologna, Perugia, Ancona), Bulgaria (Varna), Israele (Tel Aviv) e Macedonia del Nord (Skopje). “Lunedì proverò una grande emozione – sorride Gibellini -. I miei giocatori mi terranno d’occhio al momento dell’inno di Mameli per vedere se lo canterò o meno. Giocare in Italia, da italiano ed avversario, contro una squadra nella quale milita un ragazzo (Romanò ndr) con cui ho lavorato e che ho visto esplodere a Bergamo è qualcosa di incredibile”. Il calendario degli azzurri in campo sempre alle 21: lunedì 28 agosto Italia-Belgio a Bologna; giovedì 31 agosto Italia-Estonia a Perugia; venerdì 1° settembre Italia-Serbia a Perugia; lunedì 4 Italia-Svizzera ad Ancona; mercoledì 6 Italia-Svizzera ad Ancona. Finali sabato 16 settembre a Roma. 

Il preparatore Nicola Gibellini ha condiviso 4 dei 5 trofei conquistati da Agnelli Tipiesse, prima di passare nello staff della nazionale belga maschile (Ph: Luca Giuliani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Carlo Parisi nuovo coach Volley Bergamo 1991

Redazione |
17 Aprile 2024
Il Volley Bergamo 1991 ha ufficializzato l’arrivo di Carlo Parisi, nuovo coach. Il suo palmares è di tutto rispetto. Uno Scudetto, una Coppa Italia...

Carlo Parisi in pole per la panchina di VBG91

Michele Ferruggia |
16 Aprile 2024
Sulla panchina de Il Bisonte Firenze ha chiuso la regular season al decimo posto, contribuendo alla salvezza di Volley Bergamo 1991 con la vittoria...

CBL resta in A2 con il titolo sportivo di Cuneo...

Federico Errante |
16 Aprile 2024
La notizia, già nell’aria da tempo, ha assunto i crismi dell’ufficialità. Pur retrocessa sul campo, la Cbl resta in serie A2. Il club d...