Giorgio Scalvini futuro in azzurro

Federica Sorrentino |

Alla vigilia del terzo match di Nations League con l’Inghilterra a Wolverhampton, la Nazionale di Roberto Mancini ha aperto la sala stampa di Coverciano ai giovani del gruppo azzurro. Tre essi Giorgio Scalvini, il classe 2003 alto 1.94 che Gasperini ha impiegato all’occorrenza anche a centrocampo. 

“Aver avuto la possibilità di giocare con continuità nella seconda parte di stagione è stato molto importante, mi ha fatto capire il livello, il ritmo e l’intensità. È una grandissima emozione essere qui – ha esordito Scalvini – Quest’anno il mister mi ha fatto giocare sia difensore che centrocampista e mi trovo bene in entrambi i ruoli. Mi sento più difensore, ma mi piace giocare anche in mezzo al campo. Cosa che faceva già da piccolo”. La soluzione di centrocampo accomuna sia Gasperini che Mancini: “Il Ct non ha paura di far giocare i giovani e ci dà spazio. Quello che mi ha colpito è che, in ogni allenamento, ci ha sempre coinvolto e fin da subito ci ha detto che siamo i difensori del futuro, ma possiamo esserlo anche del presente”. Felice di essere in gruppo con Gnonto. “Con Willy ci conosciamo da quando abbiamo 10 anni, sono stato molto felice per il suo esordio”. L’Atalanta? “A Zingonia si ha la fortuna di crescere bene senza subire pressioni”. Emozione e gratitudine. Scalvini, attorniato da Gatti, Esposito e Cancellieri, appare pronto a esordire anche in azzurro.

Giorgio Scalvini durante la conferenza stampa a Coverciano (credits: figc-mediagallery)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

AlbinoLeffe punto d’oro sul campo della Virtus ...

Redazione |
17 Febbraio 2024
Dopo due sconfitte, l’AlbinoLeffe conquista un punto sul campo della Virtus Verona. Un confronto che è stata giocata con una grande attenzione tatt...

Atalanta U23 passa all’AlbinoLeffe Stadium

Fabrizio Carcano |
13 Febbraio 2024
Il derby provinciale va all’Atalanta Under 23, più pericolosa nell’arco dei novanta minuti, più concreta a sfruttare una palla gol tutta costruita ...

Lookman Coppa d’Africa senza lieto fine

Fabrizio Carcano |
11 Febbraio 2024
È mancato solo il lieto fine all’avventura di Ademola Lookman nella Coppa d’Africa. La sua Nigeria, favorita del torneo, si è arresa in finale batt...