Giornata no per la Bluceleste

Fabrizio Carcano |

Triplice passo indietro per l’AlbinoLeffe passato in tre giorni dalla gloria di un clamoroso successo per 3-0 allo stadio Nereo Rocco di Trieste, asfaltando la gloriosa Triestina, alla polvere di un analogo tonfo casalingo allo Stadium di Zanica contro la matricola Arzignano Valchiampo.

I neopromossi vicentini, adesso terzi in classifica con un sorprendente bottino di 16 punti, erano annunciati alla vigilia come un cliente difficile da affrontare e infatti il tecnico orobico Beppe Biava, per gettare acqua sul fuoco degli ovvi entusiasmi dopo il 3-1 rifilato al Novara e il 3-0 di Trieste, aveva ammonito di stare attenti ai veneti.

“Servono cattiveria, determinazione e attenzione” aveva raccomandato ieri Biava. E invece la Celeste di attenzione ne ha avuta poca, finendo infilzata tre volte nella prima mezz’ora, compromettendo la partita dopo appena 28 minuti con un irrecuperabile 0-3.

Arzignano subito avanti dopo cinque minuti: corner dalla sinistra, sul secondo palo c’è Piana che solissimo colpisce di testa e trafigge Pagno. Tre minuti più tardi il raddoppio: discesa sulla sinistra di Tremolada che va via in velocità, guadagna il fondo e serve al centro Fyda che da due passi non sbaglia. Il tris arriva al 28’: Casini ruba palla sulla trequarti e serve in profondità Tremolada che entra in area e trafigge Pagno.

Biava dopo la mezz’ora rivoluziona la squadra inserendo Petrungaro, Zoma e Cocco, la Celeste attacca ma il portiere berico Saio neutralizza alcune conclusioni e al 72’ viene graziato dal palo che nega il gol della bandiera a Manconi, reduce da 4 reti nelle 3 gare precedenti.

Finale con l’AlbinoLeffe in 10 per il rosso a Gelli dopo due gialli: giornata no per la Bluceleste.

Passo falso della squadra di Biava all’AlbinoLeffe Stadium (credits: ufficio stampa AlbinoLeffe)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Scamacca con il 9 azzurro ringrazia Gasperini e...

Federica Sorrentino |
13 Giugno 2024
Nel ritiro della Nazionale italiana a Iserlohn, cittadina della Renania a pochi chilometri da Dortmund, che ospita il debutto degli azzurri a Euro ...

Niente gol ma Scamacca risponde bene a Spalletti

Eugenio Sorrentino |
9 Giugno 2024
Il Ct Spalletti fa le prove generali nella sua Empoli ottenendo un successo per 1-0 sulla Bosnia, ma soprattutto testando soluzioni e giocatori div...

Giorgio Altare salto in A e tuffo nella Laguna ...

Federico Errante |
3 Giugno 2024
“A dream on water” il claim scelto dal Venezia per celebrare il ritorno in serie A. Festeggiato “in water” da Giorgio Altar...