Giovani armeni sulle orme di Mkhitaryan

Redazione |

Il centrocampista Henrikh Mkhitaryan, in procinto di lasciare Roma per indossare la maglia dell’Inter, è il primo e finora unico armeno ad avere giocato in serie A. Con il suo arrivo annunciato a Milano, saranno 51 le nazionalità di calciatori nei 114 anni di storia dell’Inter. Tuttavia, alle spalle di colui che è considerato la migliore espressione del calcio armeno, ci sono giovani promesse che i club italiani stanno valutando. Due di essi, Albert Gareginyan (attaccante, classe 2008) e Andranik Hakobyan (difensore centrale, classe 2007) sono rispettivamente nelle nazionali U14 e U15 dell’Armenia (Hakobyan indossa la fascia di capitano). Entrambi, accompagnati dall’allenatore Manvel Ayrapetyan, fondatore della Lena Academy a Bergamo, sono stati visionati da club italiani, Atalanta e Sampdoria. Di loro mister Ayrapetyan dice un gran bene e prevede per loro un avvenire promettente nel mondo del calcio. Gareginyan è un mancino talentuoso, abituato a saltare l’avversario. Hakobyan è dotato di grande tecnica e fisicità e interpreta il ruolo di difensore centrale in senso moderno.

Il 14enne attaccante Albert Gareginyan con la maglia nr 17 (credits: Lena Academy)

Il difensore Andranik Hakobyan con la maglia numero 5 (credits: Lena Academy)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

All’Europeo 2 o forse 3 atalantini in azzurro

Redazione |
15 Maggio 2024
A Euro 2020, disputato un anno dopo a causa della pandemia e vinto dalla Nazionale guidata da Roberto Mancini, furono due gli atalantini a vestire ...

L’incontro con Mattarella alla vigilia della fi...

Redazione |
14 Maggio 2024
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Quirinale i calciatori, i dirigenti e gli staff tecnici di Atalanta e Juventus, s...

Gasperini e Papu Gomez pace fatta sotto il segn...

Federica Sorrentino |
14 Maggio 2024
Gian Piero Gasperini e Alejandro “Papu” Gomez hanno fatto pace, a tre anni e mezzo di distanza dai contrasti che sfociarono nella parte...