Zona Bianca

Goggia la Cina è vicina

6 Febbraio 2022

Federica Sorrentino

Due settimane fa dopo l’incidente occorsole a Cortina con la caduta nel SuperG di coppa del Mondo, che le ha provocato una parziale lesione del legamento del ginocchio sinistro e l’infrazione della testa del perone, Sofia Goggia si è imbarcata sul volo Air China decollato da Malpensa alla volta di Pechino. Due pomeriggi diversi: quello del 23 gennaio, in volo da Cortina in elicottero per sottoporsi agli esami per refertare i danni riportati, e quello dei sorrisi e della fiducia che l’hanno accompagnata sull’aereo su cui raggiungere la sede delle Olimpiadi invernali. Non solo un titolo da difendere, conquistato a Pyeongchang 2018, ma anche la volontà di rimettersi in pista per stupire e dimostrare di essere regina della discesa libera. Quindici giorni di lavoro incessante per recuperare una condizione che le permetta di essere competitiva. I primi riscontri arriveranno dalle prove in pista. L’appuntamento con la discesa è fissato per martedì 15. Prima di quella data, venerdì 11, il SuperG, che potrebbe servirla per testare la tenuta alle sollecitazioni. 

La campionessa bergamasca ha pubblicato su Instagram una storia in cui riprende il momento in cui si imbarca sull’aereo per la Cina. Solo dopo il risultato negativo del tampone obbligatorio all’arrivo a Pechino, Sofia Goggia potrà raggiungere gli impianti sciistici di Yanqing. Dalla notte, di volo, al giorno di neve.

La foto postata da Sofia Goggia sul suo profilo Instagram

Condividi l'articolo

ARTICOLI CORRELATI

Lucia Isonni profetessa in patria

13 Febbraio 2022

Marta Nozza Bielli

Schilpario e il suo Sci Club festeggiano Lucia Isonni, che…

Leggi di più

Successo per il 6° Trofeo Gianni e Luciana Radici

9 Febbraio 2022

Michela Corvetto

Il 6^ Trofeo Gianni e Luciana Radici di slalom gigante, riservato alle…

Leggi di più