Goggia top ten in gigante a Killington

Federico Errante |

Una Sofia Goggia da nove. Perché stavolta il piazzamento fa rima con l’atteggiamento. La fuoriclasse bergamasca a Killington, pista che riporta a galla il primo podio in Coppa del Mondo dell’anno 2016, entra nella top ten del gigante. Una posizione che, nella specialità, le mancava dal 26 gennaio 2021.a Plan de Corones. Sulla “Superstar” nel Vermont una superba Lara Gut ha bissato il successo nell’opening di Soelden coronando, come in Austria, una rimonta tutta qualità, esperienza e tecnica. Il suo tempo di 1.53.05 lascia a 62/100 la neozelandese Alice Robinson (che comandava a metà davanti alla svedese Sara Hector poi quarta) e a 81/100 l’idolo di casa Mikaela Shiffrin. Federica Brignone, sesta, conferma il piazzamento della prima parte dando anche la sensazione di non essere la solita in termini di aggressività e feeling con il tracciato mentre Marta Bassino, che era quarta, esce e non raccoglie punti. Idem le compagne di squadra, nessuna delle quali riesce ad entrare nelle trenta: Roberta Melesi è 31ma per 8/100, più indietro Elisa Platino, Asja Zenere, Laura Pirovano e Beatrice Sola. Quest’ultima parteciperà allo slalom di domenica 26 novembre (ore 16 e ore 19, diretta tv Raisport ed Eurosport) con le compagne  Lara Della Mea, Anita Gulli, Martina Peterlini e Marta Rossetti.
Queste, infine, le parole di una giustamente soddisfatta Sofia Goggia: “Sono contenta – ha dichiarato a Fisi.org – perchè era tanto tempo che non arrivavo così davanti in classifica in gigante. E lo sono ancor più dell’atteggiamento con cui approccio le competizioni perché, tra le porte larghe, mi sento più padrona del gesto tecnico. Non ho più i timori strani delle passate stagioni quando arrivavo al cancelletto e mi sentivo disorientata. Sono felice perchè divento trentacinquesima nella start list, ma mancando cinque atlete già presenti nella trenta, entro nel secondo gruppo e da settimana prossima nei due giganti di Mont Tremblant, potrò partire a ridosso delle quindici per il fatto di avere più di 500 punti nella overall”. Nel prossimo weekend, infatti, debutto della località canadese: la quattro volte vincitrice del globo di discesa andrà dunque a caccia di ulteriori conferme mentre le rivali tenteranno di spezzare l’egemonia di Gut-Behrami. 

Sofia Goggia nova in gigante sulla pista di Killington, dove nel 2016 ottenne il primo podio in Coppa del Mondo (credits: Pentaphoto/FISI)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Casse per pochi centesimi lontano dal podio in ...

Federico Errante |
18 Febbraio 2024
Finalmente torna la Grande Italia di sci alpino. Dopo il sabato amaro, il superG di Kvitfjell (Norvegia) riporta sul podio Dominik Paris, terzo a p...

Colere un successo la coppa Europa di snowboard...

Federico Errante |
17 Febbraio 2024
Colere, una “due giorni” di snowboardcross da Coppa del Mondo. Anche se si è trattato di Coppa Europa. Il ritorno della competizione co...

Paola Magoni a Selvino 40 anni dopo l’oro di Sa...

Federico Errante |
17 Febbraio 2024
Quarant’ anni fa, come oggi. Un fil rouge univa Sarajevo a Selvino, il 17 febbraio 1984. Paoletta Magoni sbucava dalla nebbia nello slalom ol...