Grassobbio nella A di tamburello indoor

Luciano Locatelli |

È una bella storia quella della squadra femminile di tamburello di Grassobbio nel giro di soli quattro anni è stata capace di conquistare le fasi finali della serie A femminile. Una squadra il Grassobbio, composta solamente da ragazze bergamasche (Alice e Ilaria Testa, Veronica Trapletti, Giulia Piatti, Veronica Noris e Roberta Pirola) che sotto la guida di Gianfranco Vismara ha concluso la prima fase del campionato al secondo posto nel girone C conquistando il diritto di partecipare alla fase finale. Ricordiamo che la formazione orobica è al primo anno nella massima serie dopo 3 stagioni ini serie B ed è già riuscita ad avere la meglio su compagini di maggiore esperienza dimostrando la passione e l’impegno delle ragazze orobiche che ora si accingono a disputare la seconda fase del campionato di serie A indoor femminile.

È ovviamente soddisfatto il presidente Gerolamo Testa che raggiunto telefonicamente si è espresso così: “Siamo molto contenti perché il nostro obiettivo stagionale all’inizio era quello della salvezza, poi con l’andare del campionato abbiamo avuto quello di arrivare alle fasi finali, ricordo però che noi abbiamo una squadra di ragazze giovani e con solo una giocatrice che è campione del mondo Veronica Trapletti, ma le squadre che incontreremo ne hanno molte di più ed hanno una lunga esperienza. Proveremo comunque ad arrivare alla seconda piazza di questa seconda fase per poi poter disputare le semifinali e la coppa Italia”.

Non saranno però più sei ma otto le squadre a disputare la seconda fase del campionato di serie A indoor femminile per la rinuncia della Carianese, formazione del girone B, così la Federtamburello ha deciso di ammettere tutte le squadre anche alla seconda parte del torneo annullando, di fatto, i risultati dei primi tre turni. La variazione del programma, prevede che, divise in due gironi di quattro, le squadre, nella seconda fase disputino un torneo all’italiana con gare di sola andata. I gironi sono stati definiti dai piazzamenti delle formazioni nella prima parte del campionato e le partite saranno tutte disputate nei giorni 12 e il 13 febbraio a Guidizzolo in provincia di Mantova ed a Grassobbio.

Nella prima località si affronteranno le squadre del girone 1: Segno, Mezzolombardo, Roma e Cereta. Nel nuovo palazzetto dello sport di Grassobbio invece saranno in campo le formazioni del girone 2: Nave San Rocco, Ceresara, Aden Santa Giusta e la squadra di casa. Le prime due classificate dei gironi si qualificheranno per semifinali del 27 febbraio e disputeranno la Coppa Italia. Il Grassobbio sarà impegnato sabato 12 febbraio alle ore 16,00 contro il Cesresara e domenica 13 alle 14,00 contro l’Aden Santa Giusta.

Nella foto: la squadra di tamburello indoor di Grassobbio (credits: ASD Tamburello Grassobbio)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

RN Orobica mattatrice anche nella vasca di Milano

Luciano Locatelli |
3 Marzo 2024
Continua il momento magico della Rari Nantes Orobica che anche nella difficile trasferta di Milano, contro la WP Metanopoli, ha conquistato l’ennes...

Ciserano e Grassobbio Tamburello al top nella A...

Luciano Locatelli |
3 Marzo 2024
Si chiude con un doppio successo delle squadre orobiche il campionato di tamburello di serie A indoor femminile. 13-3 e 13-2 i risultati rispettiva...

Pallanuoto BG inaugura con un successo il giron...

Luciano Locatelli |
2 Marzo 2024
Comincia con una vittoria il girone di ritorno della Pallanuoto Bergamo, impegnata nel campionato di serie B girone 1. La squadra di Sergio Lanza, ...