Grassobbio Tamburello vola e vince in Sardegna

Luciano Locatelli |

Vittoria del Grassobbio Tamburello femminile in terra di Sardegna, contro l’Aedena Santa Giusta per 9-13, alla quinta giornata del campionato indoor di serie A, al termine di una partita combattuta. La sfida del Pala Frà inizia però con uno scatto delle padrone di casa che mette in difficoltà le ragazze di Frank Vismara. Le giocatrici sarde, infatti, sorprendono Grassobbio, un po’ contratto in avvio di gara, strappando tre giochi consecutivi e portandosi sul 5-2. La squadra bergamasca, dopo un breve consulto con la panchina, cambia posizioni in campo spostando al centro Annalisa Emiliani ed Alice Testa a destra. Cambi che si sono rivelati proficui, perché da questo momento in poi Alessia Grazioli e compagne hanno cominciato a macinare gioco e punti. Grassobbio infila 5 giochi contro 1 delle avversarie e si porta in vantaggio 6-5, risponde il Santa Giusta si riporta avanti 7-6. Ma le giocatrici orobiche ora sono in partita e subito mettono a segno 3 giochi a zero che portano il punteggio sul 9-7. La squadra di casa prova a cambiare giocatrici in campo, ma da qui alla fine conquista solo due giochi, mentre Grassobbio mette a segno gli ultimi quattro giochi decisivi che chiudono l’incontro sul 9-13.

C’è soddisfazione da parte di tutto l’ambiente bergamasco per questa affermazione, fortemente voluta dalle giocatrici, che per l’occasione hanno dovuto fare a meno del loro allenatore Frank Vismara, rimasto a Bergamo in quanto influenzato. Così Vismara al termine dell’incontro, raggiunto telefonicamente: “E’ stata dura, sotto 5-2 abbiamo fatto un cambio di posizioni in campo e le abbiamo mandate fuori giri. Le ragazze sono state brave a non mollare mai”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il presidente Gerry Testa: “Le ragazze sono state veramente brave, hanno vinto loro la partita. C’è stato un po’ di brivido durante la gara, ma alla fine abbiamo vinto”.

Domenica 21 gennaio a Grassobbio, al Pala Novagas, doppio appuntamento in casa di Grassobbio e Ciserano contro l’Aeden Santa Giusta, per provare entrambe ad allungare in classifica. Classifica che vede sempre saldamente al comando Ciserano con 15 punti seguito da Firenze con 6, mentre Grassobbio conquista i primi tre punti della stagione.

AEDEN SANTA GIUSTA-GRASSOBBIO  9-13

S.Giusta: Daga, Melis, Putzolu. A disposizione: Cadoni, Camedda, Pinna. D.T. G. Dessi

Grassobbio: A. Testa, Emiliani, Grazioli. A disposizione: I. Testa. D.T. G. Testa (in sostituzione di F. Vismara).

CLASSIFICA: Ciserano punti 15, G.S. Firenze (*) 6, Grassobbio (***), Aeden Santa Giusta (**) e Easy Play Palermo (**) 3, Frecce Azzurre (**) 0. 

Ogni asterisco (*) una gara in meno. 

Le squadre di Aedena Santa Giusta e Grassobbio schierate prima del match (credits: ASD Grassobbio Tamburello)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Pattinatori di scuola Icelab alle sei tappe ISU...

Redazione |
12 Giugno 2024
L’International Skating Union ha reso note le liste di partecipazione alle sei tappe dell’ISU Grand Prix della stagione 2024-25 di pattinaggio di f...

Aerobica Evolution protagonista agli Assoluti

Giulia Piazzalunga |
4 Giugno 2024
L’eccellenza della Ginnastica Aerobica italiana si è ritrovata il primo weekend di giugno al PalaLovato di Gorle per il Campionato Italiano Assolut...

RN Orobica sfuma il sogno promozione in A1

Luciano Locatelli |
2 Giugno 2024
Sfuma all’ultimo il sogno promozione in serie A1 per la Isocell Rari Nantes Orobica che in gara 3, nella piscina amica di Romano di Lombardia, perd...