I ciclisti orobici puntano alle medaglie iridate a Glasgow

Giulia Piazzalunga |

Decisamente nutrita la pattuglia di ciclisti bergamaschi selezionati per i Mondiali in programma a Glasgow dal 3 al 13 agosto, con un calendario di prove su strada e in pista. Il 28enne Lorenzo Rota, portacolori di Intermarché – Circus – Wanty, dopo avere sfiorato il podio iridato un anno fa nella prova in linea in Australia, si rimette in gioco per cercare di essere ancora tra i protagonisti. Simone Consonni (Cofidis) torna a vestire la maglia azzurra da campione del mondo nell’inseguimento a squadre. Correrà nel quartetto composto da Filippo Ganna, Jonathan Milan e Francesco Lamon. In palio, oltre che il titolo iridato, la qualificazione alle Olimpiadi di Parigi 2024. Il commissario tecnico Marco Villa dovrà decidere se fare correre Simone Consonni nella madison e nella corsa a punti, specialità in cui ha conquistato il titolo europeo. Nella prova sprint ci sarà Stefano Moro (G.S. Fiamme Azzurre/Arvedi Cycling ASD) da Fontanella. L’alzanese Mattia Cattaneo (Deceuninck-Quick Step) disputerà la cronometro individuale su strada con Ganna tra i favoriti, ma probabilmente sarà in gioco anche per la mixed relay insieme a Silvia Persico. La 25enne di Cene lavorerà a supporto di Elisa Balsamo, che nel 2021 conquistò la maglia iridata nella gara in linea su strada e sarà anche in pista, ma non rinuncerà al colpo grosso se si dovesse presentare l’occasione. Sempre in campo femminile, Chiara Consonni (G.S. Fiamme Azzurre) e Martina Fidanza (G.S. Fiamme Oro), entrambe da Brembate Sopra, faranno parte del quartetto dell’inseguimento. A livello juniores, Luca Giaimi (Team Fratelli Giorgi), Davide Donati (Ciclistica Trevigliese) e Federica Venturelli (Valcar-Travel & Service) saranno in gara nelle cronometro individuali. Giaimi sarà in strada insieme al campione italiano Simone Gualdi (Scuola Ciclismo Cene). Lorenzo Milesi (Sms Cycling Bv) proverà a dire la sua nella cronometro, prima di tornare in strada nella gara in linea dove ci sarà anche il loverese Alessandro Romele (Team Colpack Ballan CSB). Nelle prove paralimpiche, in gara Claudia Cretti (Team Equa) a caccia di una medaglia, mentre Davide Plebani (Fiamme Oro) si cimenterà per la prima volta nel tandem e Mirko Testa (Active Team La Leonessa) dirà la sua nell’handbike. Agguerriti i ciclisti orobici impegnati nelle prove fuoristrada. Marco Bonalda (Bmt Valsassina Motobase Mbros Scott) correrà nel trial élite. Chiara Teocchi (Esercito) farà il cross country femminile, specialità che a livello U23 vedrà la partecipazione di Lucia Bramati (Trink Factory Team u23) e Sara Cortinovis (Santa Cruz Rockshox Pro Team u23), poi ancora nell’elite con Tommaso Bosio (Ciclistica Trevigliese) e Elisa Lanfranchi (KTM Protek Elettrosystem). 

La maglia ufficiale della spedizione azzurra ai mondiali di Glasgow (credits: federciclismo)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Diego Nembrini vince il Giro d’Abruzzo juniores

Redazione |
14 Aprile 2024
Grande soddisfazione per la Scuola Ciclismo Cene che torna dall’importante trasferta la Giro d’Abruzzo per Juniores con la vittoria finale della cl...

Quartetto femminile d’argento in Nations Cup

Giulia Piazzalunga |
14 Aprile 2024
Ciclismo femminile azzurro d’argento in Canada, teatro dell’ultima prova di Nations Cup. Nella prima giornata di gare sono i secondi posti dell’ins...

Dal 25 aprile al Giro di Lombardia la stagione ...

Giulia Piazzalunga |
13 Aprile 2024
Il Comitato Provinciale di Bergamo della Federazione Ciclistica Italiana ha presentato ufficialmente il calendario della stagione ciclist...