I muscoli tradiscono ancora Zapata

Federica Sorrentino |

Un fulmine a ciel sereno. L’annuncio dell’ennesimo infortunio a Duvan Zapata priva l’Atalanta di una forza d’urto rimasta già inespressa appieno per buona parte di questa stagione. “Lesione di primo grado del muscolo semimembranoso della coscia destra”, recita il bollettino. Stop obbligato e tempi di recupero da valutare. Gasperini aveva detto chiaramente che per raggiungere i traguardi sperati, ovvero tornare a giocare in Europa e possibilmente in Champions, ci sarebbe stato bisogno dei migliori Muriel e Zapata. Ora l’allenatore dovrà rimodulare le alternative a disposizione, sperando che almeno “Lucio” risponda a dovere, tornando a incidere come quando segnava partendo dalla panchina. Hojlund sembra avere energie in quantità per guidare l’attacco, ma è chiaro che l’apporto di Zapata appare indispensabile nella gestione delle rotazioni nel reparto offensivo. Un solo gol in stagione per Zapata, rendimento minimal condito da un paio di assist, quanto basta per fotografare un periodo decisamente poco fortunato. Lo attende una nuova fase di recupero fisico-atletico con l’obiettivo di riconsegnarsi in forma per il rush finale di campionato.

Un solo gol in campionato in questa stagione per Duvan Zapata (Ph: A. Mariani)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Con il Verona al Gewiss Stadium per riprendere ...

Eugenio Sorrentino |
14 Aprile 2024
Tocca all’Atalanta chiudere il programma del 32° turno di campionato, lunedì 15 aprile alle 20:45, avversario il pericolante Verona, 72 ore prima d...

Padova si conferma bestia nera della U23

Fabrizio Carcano |
13 Aprile 2024
Il Padova si conferma bestia nera per l’Atalanta under23 (in generale in difficoltà con tutte le squadre venete, Vicenza, Arzignano, Legnago e Virt...

La Dea di Liverpool incarna il calcio ben giocato

Federica Sorrentino |
12 Aprile 2024
La voglia di stupire, in casa Atalanta, non è mai mancata. Il mondo del pallone con i suoi osservatori previlegiati dovrebbe esserci abituato e inv...