I propositi di Sofia

Federica Sorrentino |

Chissà quali pensieri, dubbi e speranze sono aleggiati nella testa di Sofia Goggia, una volta libera di sciare sulle nevi cinesi. Sensazioni che non sono quelle delle persone comuni, solo perché una atleta del suo calibro corre e si getta a capofitto, con la coscienza dettata dal mix di concentrazione e sicurezza, per limare centesimi. Chissà, se non avesse dentro di sé l’impronta bergamasca, cosa avrebbe fatto e detto dopo il terribile capitombolo sull’amata pista di Cortina. Alla fine, una volta in Cina, ha parlato e ha liberato ciò che si è tenuta dentro per due settimane, che ha definito giustamente difficili. Si è concessa ai microfoni di RaiSport per affermare che essere arrivata in territorio olimpico è giù un grande successo. “Ho ancora un po’ di tempo a disposizione, ma non posso garantirvi nulla, neppure la partecipazione alla discesa. Ce la metterò tutta, ringrazio tutti gli italiani per l’affetto di questi giorni. Mi dispiace non poter essere la solita Goggia competitiva, ma le mie condizioni sono queste, darò del mio meglio giorno per giorno. La confidenza con la velocità la costruisci negli anni, ho preso due belle “cartelle” nel giro di due settimane, ho rischiato tanto, valuterò man mano che prenderò confidenza con la neve”. Se lo sport deve insegnare a non arrendersi, Sofia Goggia in questo momento ne è l’interprete più fedele.

Sofia Goggia il mese scorso sulle nevi di Cortina (credits: Pentaphoto/FISI)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Adorni ha reso Gimondi felice

Federica Sorrentino |
27 Dicembre 2022
Quando, alla vigilia di Natale, si è saputo della scomparsa di Vittorio Adorni, altro grande campione del ciclismo epico legato alla stagione del d...

Addio a Sinisa Mihajlovic

Federica Sorrentino |
16 Dicembre 2022
Ha giocato all’attacco contro la leucemia, ma alla fine Sinisa Mihajlovic ha dovuto arrendersi a soli 53 anni. L’ex allenatore del Bologna ha lotta...

Rebellin ultimo atto di una tragedia infinita

Federica Sorrentino |
30 Novembre 2022
L’immagine straziante di ciclisti falciati sulle strade è diventata drammaticamente frequente. Ciò, nonostante l’impegno profuso per dedicare alla ...