Ihemeje centra la finale mondiale del triplo 

Redazione |

Ai mondiali di Eugene, come lo scorso anno ai Giochi di Tokyo, Emmanuel Ihemeje si è qualificato per la finale del salto triplo (17,13, vento +1.1), insieme a Andrea Dallavalle (16,86, +0.7). Il triplista azzurro, cresciuto nella Atletica Estrada, ha dato prova di sicurezza centrando la misura buona per la gara che conta. Ihemeje è stato il primo a saltare, piazzando subito un buon 17,03 (+0.4), a due centimetri dal limite necessario per la qualificazione diretta. Un ottimo inizio, tanto che l’azzurro non si è presentato in pedana per la seconda prova, e alla terza ha aggiunto una decina di centimetri alla sua misura, atterrando a 17,13. Dallavalle inizia proprio dal 16,86 che sarà il suo risultato finale, prestazione che consente di guardare con tranquillità l’evoluzione della gara. Dopo un 16,75, sceglie correttamente di non spendere ulteriori energie, da riservare per la finale. Il portoghese Pedro Pichardo è il migliore delle qualificazioni, con un unico salto misurato a 17,16; dietro di lui, il francese Fabrice Zango (17,15) e poi Ihemeje. Dallavalle è settimo. Finale nella notte tra sabato e domenica, via alle 3 italiane.

Emmanuel Ihemeje sulla pedana del triplo a Eugene (credits: Colombo/Fidal)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Sarzilla alla MilanoTRI insegue il sogno olimpico

Redazione |
10 Aprile 2024
Il bergamasco Michele Sarzilla, classe 1988, triatleta professionista dal 2018, sarà al via della MilanoTRI, l’appuntamento di FollowYour...

Curiazzi e Colombi provano a mettersi in marcia...

Redazione |
9 Aprile 2024
Federica Curiazzi di Atletica Bergamo 1959 Oriocenter e Nicole Colombi del Centro Sportivo Carabinieri saranno in gara nella 20 km femminile ai Mon...

Innovation Run italiani in evidenza nel dominio...

Giulia Piazzalunga |
7 Aprile 2024
Trionfi internazionali nella terza edizione della Innovation Run, la 10 km su strada nel Kilometro Rosso Innovation District di Bergamo. Tra g...