Calcio

Il difensore Ben Godfrey primo acquisto dell’Atalanta

28 Giugno 2024

Fabio Garghentini

Ben Godfrey è il primo acquisto dell’Atalanta. Il centrale inglese, classe 1998, arriva dall’Everton a titolo definitivo per 9 milioni di euro più 1 di bonus, la trattativa è stata svelata solo nelle ultime 48 ore e dopo un iniziale rifiuto dei Toffees per la proposto giudicata troppo bassa da parte dei nerazzurri, ieri l’Atalanta ha rilanciato alzando la proposta e tutto si è risolto (a tarda sera) con la fumata bianca. L’arrivo di Godfrey a Linate in mattinata e le visite mediche in corso di svolgimento alla clinica “La Madonnina di Milano” precederanno la firma sul contratto che, presumibilmente, avverrà a Zingonia. 
Ben Godfrey è reduce da una stagione con l’Everton in cui non è stato protagonista, il suo contratto era in scadenza tra un anno e dopo 112 presenze in Premier League tra Norwich ed Everton, ora è tempo di puntare all’esordio europeo con la maglia dell’Atalanta. Chi lo conosce racconta di un profilo interessante che sotto la guida di Gasperini può crescere e dare una mano importante al gruppo. 
Duttile tatticamente e adatto a diversi ruoli della difesa sia a 3 che a 4, Godfrey è cresciuto nel settore giovanile dello York prima di passare al Norwich (2016). Impiegato in carriera sia da terzino destro che da laterale sulla corsia mancina, il 26enne inglese vanta anche un paio di presenze in nazionale (con i ‘Tre Leoni’ debuttò il 2 giugno 2021 contro l’Austria) e arriva a Bergamo per dare il suo contributo nel ruolo di braccetto di destra difensivo. La casella occupata spesso da Scalvini e da Toloi, un ruolo che in questo momento era scoperto visto il grave infortunio che sta condizionando il 2003 cresciuto nel vivaio. 
Il progetto tecnico dell’Everton, soprattutto per quanto visto nella passata stagione con il tecnico Dyche, non sembrava coinvolgerlo più di tanto e lo stesso giocatore ha subito accettato con grande entusiasmo quando gli è stata prospettata la possibilità di arrivare a Bergamo. L’Atalanta, soprattutto nelle alternative, ha estremo bisogno di profili che abbiano “fame” e tanta voglia di mettersi in gioco. 

Ben Godrey all’arrivo all’aeroporto di Linate (credits: atalanta.it)

Al Centro Sportivo Bortolotti, con l’as Luca Percassi, la firma al contratto che lega Godfrey all’Atalanta (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

ARTICOLI CORRELATI

Screenshot

Atalanta 3 gol alla Primavera nella prima sgambata

18 Luglio 2024

Fabrizio Carcano

Tre reti nella ripresa, e un palo nel primo tempo,…

Leggi di più

Famiglia Percassi e Dea omaggio a Clusone

18 Luglio 2024

Federica Sorrentino

La famiglia Percassi seduta a bordo campo del Centro Sportivo…

Leggi di più