Il fair play che gemella Atalanta e Sturm Graz

Federica Sorrentino |

Prima che Atalanta e Sturm Graz scendano in campo c’è già un vincitore ed è il fair play. Celebrato nella Dea Lounge del Gewiss Stadium da dirigenti e staff delle due società, alla presenza della delegata e dei rappresentanti della UEFA. Un rito già celebrato in terra austriaca e ripetuto a Bergamo con un sentimento ancora più rafforzato dalla ospitalità che la casa dell’Atalanta offre a chi arriva da fuori. Lo spirito è quello di sempre, si afferma la volontà di rafforzare i rapporti al di là del risultato sportivo che conserva la sua importanza fondamentale. Un bene per il calcio il messaggio che parte da Bergamo. Per lo Sturm Graz hanno partecipato il Presidente Christian Jauk, i membri del Board Susanne Gorny, Michael Vollmann e Stefan Stucklschweiger e Julia Meixner, assistente dei membri del Board. Per la UEFA era presente la Delegata Stephanie Forde, nonché il Venue director Sean Alari, il Venue Director mentor Alberto Zamboni e il VOBM David Gallego. Per l’Atalanta sono intervenuti l’Amministratore Delegato Luca Percassi, Roberto Panseri, il Direttore Generale Umberto Marino, il Direttore Commerciale e Marketing Romano Zanforlin e il Segretario Generale Marco Semprini.

Dirigenti e staff delle due società con i rappresentanti UEFA in un’unica formazione (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Riscatto CDK è andata come doveva andare

Fabio Gennari |
13 Giugno 2024
È andata come doveva andare. Come è giusto, logico e importante che andasse. Il primo “acquisto” dell’Atalanta 2024/25 è un ragaz...

Ederson felice all'Atalanta si gode la Selecao

Eugenio Sorrentino |
12 Giugno 2024
Il brasiliano Ederson si sente un giocatore dell’Atalanta e in questo momento pensa al Brasile che lo ha convocato nell’organico verdeoro per la Co...

Koopmeiners si ferma e rinuncia a Euro 2024

Eugenio Sorrentino |
11 Giugno 2024
Dopo Giorgio Scalvini, al quale è stato ricostruito il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, e Marten de Roon, che ha dovuto rinunci...