Il finlandese Virtanen nuova stella del Trofeo Perrel Faip

Eugenio Sorrentino |

Il Trofeo Perrel Faip di Bergamo si conferma fucina di nuove scoperte nel panorama tennistico. La 17esima edizione del torneo internazionale non viene meno a questa tradizione, promuovendo il finlandese Otto Virtanen, classe 2001 e numero 265 ATP, primo giocatore proveniente dalle qualificazioni a raggiungere la finale e poi aggiudicarsela per scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione. Davanti al Pala Intred gremito in ogni ordine di posto, Virtanen ha sconfitto 6-2 7-5 il tedesco Jan-Lennard Struff, uno che aveva già disputato e perso due finali a Bergamo nel 2013 e 2014. Una finale di grande livello tecnico, disputata mentre a Parigi Bercy il vincitore del Trofeo Perrel Faip 2021, il danese Holger Rune, si aggiudicava il suo primo Master 1000 battendo Nole Djokovic.

Virtanen fa capire di volere completare la sua impresa, mettendo subito a segno il break al primo gioco. Dopo avere ceduto anche il secondo game, Struff si aggiudica il proprio servizio ma si fa strappare quello successivo finendo sotto 1-4. Al sesto gioco Virtanen serve e recupera da 15-40 mettendo a segno colpi profondi e angolati, portandosi sul 5-1. Il tedesco resta in partita aggiudicandosi il game più spettacolare del primo set, con palle smorzate e piazzate all’incrocio delle linee. Virtanen chiude poi a proprio favore per 6-2 la prima partita. Struff torna al servizio e commette due doppi falli, ma riesce ad aggiudicarsi il primo gioco del secondo set. Virtanen si ritrova 0-40, ma ancora una volta riesce a recuperare infilando cinque punti consecutivi che gli permettono di conservare il servizio. Struff strappa con i denti il terzo gioco, Virtanen vince a zero il proprio servizio, poi non sfrutta due palle break in un game che riserva scambi spettacolari, consentendo al tedesco di condurre 3-2 e restare in partita. Il finlandese torna implacabile al servizio, che Struff invece non mantiene commettendo l’ennesimo doppio fallo su vantaggio per l’avversario. Quando il match sembra mettersi in discesa per Virtanen, che si porta sul 5-3, Struff si aggiudica il proprio servizio e riesce a ottenere il break al decimo gioco che vale il 5 pari. Immediata la reazione di Virtanen che nel game successivo fa contro break e si presenta al servizio sul 6-5, chiudendo il match con due prime palle. Al trionfo di Virtanen, che alza il trofeo e intasca l’assegno da Bper Banca, si associa quello organizzativo di Olme Sport e del direttore del torneo, Marco Fermi, insieme al Comune di Bergamo e Bergamo Infrastrutture.

Il vincitore Otto Virtanen, primo giocatore a raggiungere la finale di Bergamo proveniente dalle qualificazioni (Ph: Antonio Milesi)

Photogallery Finale 17° Trofeo Perrel Faip al Pala Intred (Ph: Antonio Milesi)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Stefano Belotti tricolore nei tuffi da un metro

Michele Ferruggia |
13 Aprile 2024
Bergamo Tuffi protagonista ai campionati Assoluti Open UnipolSai alla Monumentale di Torino. Stefano Belotti trionfa nel trampolino da un metro con...

Villa e Abbadini superstar ai societari di arti...

Giulia Piazzalunga |
9 Aprile 2024
Con la terza e ultima prova del Campionato Nazionale “Trofeo San Carlo Veggy Good”, si è conclusa la Regular Season di Serie A1 di Ginn...

Pallanuoto BG passo falso con la penultima

Luciano Locatelli |
6 Aprile 2024
Come nei peggiori incubi, per la Pallanuoto Bergamo, alla ripresa del campionato dopo la pausa di Pasqua, si materializza una sconfitta pesante e i...