Il giorno di Ederson e dei nazionali

Federica Sorrentino |

Al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia il 7 luglio è il giorno dell’arrivo del nuovo acquisto Ederson e dei calciatori reduci dagli impegni con le rispettive nazionali, ai quali sono stati concesse 72 ore di vacanza in più. Ad aggregarsi al gruppo già presente dal 4 luglio, alla vigilia della partenza per il ritiro di Clusone, sono Demiral, Djimsiti, Freuler, Hateboer, Koopmeiners, Maehle, Malinovskyi, Pasalic, Scalvini, Okoli e Cambiaghi. Il nome nuovo è proprio quello del centrocampista brasiliano, nome completo Ederson Josè dos Santos Lourenco da Silva, il quale ha scelto per la propria maglia un beneaugurante numero 13, lo stesso indossato con la Salernitana che ha contribuito a salvare anche con il gol segnato al Gewiss Stadium. Dopo aver firmato il contratto (quadriennale) che lo lega all’Atalanta, Ederson raggiunge i nuovi compagni di squadra nel giorno del suo 23esimo compleanno. Anche questa una coincidenza che va letta come buon auspicio per la sua avventura in nerazzurro. Ederson associa indubbie qualità tecniche a doti fisiche che ne fanno una pedina strategica nello scacchiere di centrocampo, capace – come lui stesso sottolinea – di attaccare gli spazi e inserirsi per andare al tiro. Un valore aggiunto per le strategie tattiche di Gian Piero Gasperini, il quale inizierà a studiarlo per ritagliargli un ruolo consono alle sue caratteristiche.

Luca Percassi e Ederson con la maglia numero 13 (credits: atalanta.it)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Atalanta domina il Bologna e poi abdica

Eugenio Sorrentino |
3 Marzo 2024
In questa stagione il Bologna si conferma bestia nera dell’Atalanta, che vede capovolte le proprie aspirazioni di sorpasso in classifica, subendo u...

A Gasperini va stretto solo il risultato con il...

Fabrizio Carcano |
3 Marzo 2024
Questa volta Gian Piero Gasperini mastica amaro. Perché, per la seconda volta, a fronte di una prestazione positiva, la sua Atalanta esce sconfitta...

Gewiss Stadium sold out per il match con il Bol...

Eugenio Sorrentino |
2 Marzo 2024
Archiviate le cronache di San Siro, l’Atalanta ritrova l’atmosfera del Gewiss Stadium dove riceve il Bologna, che la precede di due lunghezze, per ...