Il mito di Mondonico sconfina a Caltanissetta

Federica Sorrentino |

La stima per Emiliano Mondonico e il ricordo del grande allenatore di calcio non conosce confini.

Il Gruppo di Caltanissetta dell’associazione “I PICCIOTTI DEL TORO”, associazione di amici e tifosi della squadra di calcio del Torino, organizza il “3° Memorial Emiliano Mondonico”, evento di natura ludico/sportivo senza scopo di lucro, con il patrocinio del Comune di Caltanissetta. L’evento avrà luogo dal 6 all’8 ottobre 2023. Anche la terra di Sicilia, dunque, ha il suo memorial dedicato alla figura di Emiliano Mondonico, scomparso prematuramente nel 2018, che con il Torino nel 1993 vinse la Coppa Italia, e la cui immagine è spesso legata ad una sedia alzata al cielo.

Tale episodio fa riferimento a quanto avvenuto il 13 maggio 1992 ad Amsterdam quando, durante la finale di Coppa Uefa tra la squadra olandese dell’Ajax ed il Torino, allora allenato da Mondonico, lo stesso allenatore alzò la sedia sul quale era seduto per protestare contro alcune decisioni arbitrali ritenute ingiuste. Tale gesto venne fin da subito stigmatizzato dallo stesso Mondonico, il quale si pentì immediatamente di ciò che fece adoperandosi nei mesi a seguire, mediante volontariato, presso le scuole calcio con l’obiettivo di evitare che i ragazzi potessero prendere esempio da un gesto che lui stesso aveva definito “maleducato ed irrispettoso”.

Tale immagine è rimasta scolpita nel cuore di tante persone e in particolar modo in quelli dei tifosi granata che hanno visto in quel gesto soltanto un semplice modo non violento di protestare contro un’ingiustizia.

Al memorial prenderanno parte Clara Mondonico, figlia di Emiliano; ex giocatori di calcio tra i quali Pasquale Bruno e Salvatore Vullo; Fabio Milano, segretario della Fondazione Emiliano Mondonico; Vito Mazzilli, vice presidente dell’associazione Memoria Storica Granata e Beppe Gandolfo, giornalista di Mediaset.

Relativamente al programma delle tre giornate, sabato 7 ottobre alle ore 11:00, presso il palazzo Moncada del Comune di Caltanissetta, si svolgerà un incontro di presentazione dell’evento, che vedrà intervenire alcuni ospiti, tra cui Luca Giovannone, ex proprietario del Torino Calcio ed attuale presidente della Nissa F.C.

Per il pomeriggio dello stesso giorno, a partire dalle ore 16:00, presso lo stadio “Marco Tomaselli”, si svolgerà una partita commemorativa tra una rappresentativa di “amici del Toro” e la squadra di calcio degli Avvocati di Caltanissetta. All’incontro parteciperanno anche alcune scuole calcio giovanili del territorio nisseno.

Emiliano Mondonico è rimasto nel cuore degli appassionati di calcio (crediti: Associazione Emiliano Mondonico)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Accademia la solidarietà a colpi di racchetta

Redazione |
18 Maggio 2024
Giovedì 16 maggio, come da programma e in barba alla pioggia battente, si è aperta alla Cittadella dello Sport la 46esima edizione del torneo di te...

Il Quarenghi elegge Stromberg “Uomo di Sport 2024”

Federico Errante |
14 Maggio 2024
Glenn Stromberg è l'”Uomo di Sport 2024″ premiato dal Comitato Coppa Quarenghi. La sala dell’Hotel Bigio di San Pellegrino si è r...

La Città di Bergamo ha premiato i suoi atleti

Federica Sorrentino |
9 Maggio 2024
Festa dello sport al Comune di Bergamo, dove l’aula consiliare ha ospitato una seduta straordinaria, presieduta da Ferruccio Rota, presidente del c...