Il nuovo quartetto di esterni

Eugenio Sorrentino |

Una stagione chiusa con la salvezza della Salernitana e la convocazione per lo stage della Nazionale di Roberto Mancini. Per Nadir Zortea, reduce dalla stagione positiva con la squadra granata, si fanno concrete le possibilità che possa diventare uno dei quattro cursori esterni dell’Atalanta, la società dove è cresciuto conquistando il campionato Primavera. Due anni in B alla Cremonese (52 presenze), prima di approdare a Salerno e diventare protagonista del grande finale culminato nella salvezza con Nicola in panchina. Zortea, 23 anni compiuti domenica 19 giugno, ha fatto bene nelle 29 volte in cui è sceso in campo e segnato anche il suo primo gol in A. A favorire il suo rientro nei ranghi atalantini, oltre all’essere cresciuto nel settore giovanile, è soprattutto la sua duttilità a giocare su entrambe le fasce.

Quanto a Matteo Ruggeri, 20 anni da compiere l’11 luglio, la Salernitana non ha esercitato il diritto di riscatto. L’esterno sinistro, fatto debuttare in Champions League contro il Liverpool nell’ottobre 2020 cinque giorni prima di esordire in A, è stato preso in considerazione dal ct Mancini nello stage dello scorso maggio, anche se ha accumulato solo 14 presenze a Salerno causa infortunio. Per i quattro giocatori di fascia, l’unico che appare certo di conferma è Davide Zappacosta, mentre Maehle è stato fatto oggetto di richiesta ma potrebbe restare. Con il rientro di Pezzella al Parma e il possibile addio di Hateboer, appare chiaro che l’Atalanta voglia acquisire un esterno con caratteristiche riconducibili a Gosens. Alla fine, toccherà a Gasperini valutare e formare il quartetto degli uomini di fascia.

Nadir Zortea, con la maglia della Salernitana, ha compiuto 23 anni (credits: US Salernitana 1919)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La Scuola allo Stadio verso quota 30mila studenti

Federica Sorrentino |
20 Febbraio 2024
Educare i giovani alla cultura del calcio, abituandoli a vivere all’insegna del fair play e della convivenza civile lo spettacolo dello sport, cont...

A San Siro con il Milan tanti ex ma non Caldara

Fabrizio Carcano |
20 Febbraio 2024
Nella sfida stellare di domenica sera al Meazza gli ex saranno probabilmente solo nella metà campo nerazzurri: De Ketelaere e Pasalic. Dall’altra p...

Nell’Atalanta segnano tutti in attesa di de Roon

Fabio Gennari |
19 Febbraio 2024
Sono sempre i numeri a dare forma ai sogni. Parlando di calcio, normalmente riguardano i gol segnati ma anche un paio delle declinazioni più intere...