Il Panathlon Club Bergamo chiude il 2023 con due nuovi soci

Federica Sorrentino |

La serata natalizia del Panathlon Club “Mario Mangiarotti” Bergamo ha reso più ricco il sodalizio. Nel senso che la compagine dei soci, che comprende nomi di prestigio dal passato sportivo ispirato al FairPlay o ricoprenti ruoli dirigenziali in ambito di società, si è allargata ulteriormente con l’ingresso di due nuove figure. Una è quella di Gianfranco Ceci, un lungo curriculum professionale, nel mondo del volontariato da alpino e con una variegata esperienza in più discipline, che ne fanno un pallanuotista, volovelista e velista. La seconda new entry è quella di Francesco Guirri, consulente finanziario e patrimoniale da San Pellegrino Terme. Calciatore dilettante, organizza la pedalata dei campioni a scopo benefico e collabora all’organizzazione della Coppa Quarenghi a San Pellegrino. Una degna conclusione del secondo mandato alla presidenza di Gianluigi Stanga, il quale ha saputo tenere uniti i soci soprattutto nel periodo difficile della pandemia, riprendendo gradualmente le attività per riaffermare ad ogni appuntamento i principi ispiratori del Panathlon.

Gianfranco Ceci dopo l’ingresso nel Panathlon Club Bergamo, insieme a Baldassarre Agnelli, Gianluigi Stanga, Giuseppe Pezzoli, Claudia Ratti (credits: Pernice Editori)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

L’emozione di assistere al trionfo di Liverpool

Fabio Gennari |
12 Aprile 2024
Unbelievable, incredibile. Quando Mario Pasalic ha segnato il gol dello 0-3, ho abbracciato Giacomino (Maier, veterano dei giornalisti sportivi, nd...

TIME|OUT sport festival a tu per tu con i campioni

Giulia Piazzalunga |
8 Aprile 2024
Dieci giorni con una serie di campioni dello sport che hanno lasciato il segno nelle rispettive discipline, rivelandosi esempi di vita. Atleti che ...

Matteo Berrettini, The Hammer sta tornando

Redazione |
6 Aprile 2024
Federico II Gonzaga, Duca di Mantova e Marchese del Monferrato, aveva scelto il ramarro come simbolo di resilienza. A suo tempo, si pensava che que...