Il tamburello di Ciserano batte forte in Sardegna

Luciano Locatelli |

Vince anche in Sardegna l’UBISport Ciserano femminile di tamburello e mantiene la testa della classifica nel campionato indoor di serie A, dopo la seconda giornata di gare. Le previsioni della vigilia di fatto sono state confermate, ma a dispetto di quello che era successo in Sicilia, dove le bergamasche avevano trovato terreno facile per vincere i due incontri contro Frecce Azzurre e Easy Play Palermo, l’incontro contro l’Aeden Santa Giusta è stato decisamene più combattuto.

La squadra di Beatrice Zeni ha avuto sempre il controllo della situazione, ed ha imposto il suo gioco sia nel palleggio, sia dalla linea della metà campo, ma le oristanesi hanno provato a rendere difficile più di una volta il percorso del Ciserano. Il tecnico della compagine sarda ha più volte modificato l’assetto in campo delle sue ragazze utilizzando tutte le titolari a disposizione, ma il Ciserano ha saputo rispondere ad ogni cambiamento con un gioco attento e senza sbavature che alla fine non ha lasciato scampo alle sarde.

La capitana Beatrice Zeni, nella veste di allenatrice e giocatrice ha così commentato la gara: “Giocare contro Santa Giusta è sempre difficile, loro sono una squadra di carattere quindi bisogna tenere sempre la massima concentrazione. Sono contenta della prestazione della mia squadra, considerato che questo è il primo anno che giochiamo insieme e la complicità che abbiamo è già molto forte. Infine ci tengo a sottolineare che giocare in Sardegna ha sempre il suo effetto perché sugli spalti il pubblico è sempre numeroso”.

Domenica 3 dicembre, presso il Palasport di Grassobbio, scenderà in campo anche la formazione del Grassobbio proprio contro il Ciserano, per quello che sarà il primo derby della stagione. Una partita tutt’altro che facile per entrambe le formazioni che sono anche quelle più accreditate per la vittoria finale del torneo.

AEDEN SANTA GIUSTA – UBISPORT CISERANO 6-13

 AEDEN SANTA GIUSTA: G. Cadoni, Sara Daga, Melissa Putzolu, Moira Melis, S. Camedda, Ilaria Pinna, D. Cadoni

CISERANO: Giulia Lavarini, Arianna Calliari, Beatrice Zeni, Chiara Zeni

NOTE – Cambi campo:1-2,2-4,2-7,2-10,4-11,6-12,6-13. Pari 40: 3-0. 

CLASSIFICA: Ciserano 9, Aeden Santa Giusta 3, Grassobbio, Firenze, Frecce Azzurre e Easy Play 0.

Le giocatrici sarde del Santa Giusta e di Ciserano posano prima del match (credits: UBISport Ciserano)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

Beach Volley BG in rosa verso le finali di Cese...

Federico Errante |
20 Febbraio 2024
Beach Volley Bergamo, una bella domenica. Che avrebbe potuto perfino trasformarsi in “bestiale”. Le due formazioni orobiche, impegnate ...

Olimpia tennistavolo vicina al ritorno in B

Federico Errante |
20 Febbraio 2024
L’Olimpia riparte e vede l’obiettivo prendere sempre più forma all’orizzonte. Messa alle spalle la prima sconfitta stagionale sul...

RN Orobica continua la marcia al comando della A2

Luciano Locatelli |
18 Febbraio 2024
Continua la striscia positiva e vincente della Rari Nantes Orobica nel campionato di serie A2 femminile di pallanuoto. La squadra di Palazzo, seppu...