Impresa Sinner che rimonta e batte Djokovic in Davis

Redazione |

Nuova, straordinaria impresa di Jannik Sinner che, nel secondo match della semifinale di Coppa Davis tra Italia e Serbia, batte Novak Djokovic con il punteggio di 6-2, 2-6, 7-5 in 2 ore e 33 minuti. Un punto servito a rimandare alla gara di doppio il passaggio alla finale per la conquista dell’insalatiera d’argento. Doppio che ha visto Sinner in coppia con Sonego rifilare una seconda sconfitta a Nole, appaiato a Kecmanovic, con il punteggio di 6-3 6-4 che vale la finale con l’Australia.

Il singolare che lo ha visto opposto a Djokovic è senza dubbio la partita più bella giocata da Sinner nella sua ancor giovane carriera, durante la quale ha annullato tre match point al n. 1 al mondo. Dopo aver vinto con autorità il primo set, l’altoatesino ha subito la risposta di Djokovic. Nel terzo set i due giocatori hanno conservato il servizio, con Sinner che al servizio all’ottavo game ha annullato una palla break. Poi Djokovic ha servito portandosi sul 5-4. Al decimo game il capolavoro di Sinner, che ha recuperato da 0-40 infilando cinque punti di fila e e annullando tre match point. Finale in crescendo con Sinner che strappa il servizio a Djokovic con un mirabile passante e poi non sbaglia al servizio, passando alla storia.

L’esultanza di Jannik Sinner in maglia azzurra alle Davis Cup Finals di Malaga (credits: Ph. Sposito/FITP)

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

i nostri articoli

La spada di Jacopo Rizzi sul tetto del mondo

Giulia Piazzalunga |
18 Aprile 2024
Ai Campionati del Mondo Cadetti e Giovani di Riyadh 2024, l’Italia della spada maschile ha trionfato nella prova a squadre Under 20. Il bergamasco ...

Stefano Belotti oro tris agli Assoluti Open di ...

Michele Ferruggia |
14 Aprile 2024
Si chiudono con la tripletta personale di Stefano Belotti gli Assoluti Open UnipolSai di tuffi alla Monumentale di Torino. Il ventenne bergamasco v...

RN Orobica domina anche a Parma e vola ai playoff

Luciano Locatelli |
14 Aprile 2024
La Isocell Rari Nantes Orobica sbanca anche Parma e conquista il primo posto matematico, vincendo una partita combattuta contro lo Sport Center Par...